La chirurgia mininvasiva polmonare oggi compie vent’anni

La chirurgia mininvasiva polmonare oggi compie vent’anni

Nel 1991 il Professor Roviaro eseguì il primo intervento toracoscopio per analizzare un tumore polmonare al primo stadio

da in Dolore, Interventi Chirurgici, News Salute, Polmoni, Tumore al polmone
Ultimo aggiornamento:

    chirurgia mininvasiva polmonare

    Sono trascorsi vent’anni dal primo intervento di chirurgia polmonare mininvasiva. Era il 1991 quando il Professor Giancarlo Roviaro eseguì per la prima volta la lobectomia toracoscopica, ossia l’asportazione di un lobo polmonare, mediante una sonda endoscopica. Oggi questa tecnica è quella di prima scelta per trattare i pazienti affetti da tumore polmonare al primo stadio, preferita da questi ultimi stessi in quanto si evitano incisioni importanti e di conseguenze grosse cicatrici.

    Il Professor Roviaro è attualmente il direttore del Dipartimento di chirurgia del Policlinico di Milano, il primo medico, che con la sua equipe, ha eseguito vent’anni fa il primo intervento chirurgico mininvasivo. Al tempo era stata effettuata per valutare ed esaminare il tumore al polmone che aveva colpito un paziente anziano. Già al tempo l’operazione era stata condotta con talmente tanto successo che quest’ultimo fu dimesso dopo pochi giorni. Questo risultato così strabiliante fu presentato dal professore durante Congresso dell’American College of Surgeons di Chicago. Come in ogni campo e per tutte le scoperte scientifiche vi sono le persone in disaccordo, che a distanza di tutto questo tempo si sono sicuramente ricredute.

    Sicuramente la lobectomia toracoscopia ha un impatto nei confronti dei pazienti migliore rispetto al classico intervento chirurgico a torace aperto, in quanto il dolore, le complicazioni, gli effetti avversi dopo l’operazione sono molto inferiori. Anche la ripresa post operatoria è molto più veloce, potendo riprendere tranquillamente le normali attività quotidiane. In questi 20 anni sono stati condotti più di 3000 interventi, con risultati ottimi, e sempre con i soliti detrattori, con le più svariate motivazioni.

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DoloreInterventi ChirurgiciNews SalutePolmoniTumore al polmone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI