L’OMS lancia l’allarme: “Cellulari e wireless possono causare il cancro”

L’OMS lancia l’allarme: “Cellulari e wireless possono causare il cancro”

Telefonini e tumori, relazione davvero pericolosa, confermata anche dagli esperti dell’OMS: i campi elettromagnetici aumentano il rischio cancro

da in Cancro, News Salute, Sanità, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    Telefoni cellulari e cancro, allarme oms

    Pericolo tumori alle stelle, o quasi, per colpa dei dispositivi tecnologici più utilizzati, telefoni cellulari e strumenti di comunicazione wireless in testa: è questo l’allarme lanciato dall’OMS che ne sottolinea la possibile responsabilità nella comparsa del cancro negli esseri umani.

    Il team di 34 esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e, in particolare, dell’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro, dopo un’attenta revisione dei principali studi sul tema sembra non lasciare molto spazio ai dubbi. I campi elettromagnetici prodotti da questi apparecchi tecnologici sono da classificare come “possibilmente cancerogeni”.

    Le sperimentazioni in questo campo, per cercare la possibile correlazione, il legame causale tra telefonini & co. e tumori sono state molteplici: il panel di esperti internazionali ha esaminato attentamente i risultati dei test effettuati sugli animali e sugli esseri umani, evidenziando un nesso pericoloso tra i campi elettromagnetici e due particolari forme tumorali, il glioma e il neurinoma acustico, cioè il cancro del nervo uditivo.

    Ipotesi, ancora da verificare completamente, ma i primi risultati ottenuti dagli esperti dell’Oms sono piuttosto preoccupanti, soprattutto considerando la diffusione massiccia di questi dispositivi tecnologici.

    Il monito che lanciano è chiaro: meglio evitare di esporsi troppo al rischio, anche se solo potenziale, limitando l’utilizzo del telefonino, preferendo mail e sms alle telefonate e utilizzando gli auricolari.

    “La nostra classificazione implica che ci potrebbe essere qualche rischio e che tuttavia dobbiamo continuare a monitorare con attenzione il legame tra i cellulari e il rischio potenziale. Nel frattempo è importante prendere misure pragmatiche per ridurre l’esposizione, come l’uso di auricolari o il preferire i messaggi di testo alle telefonate ove possibile” ha sottolineato uno degli esperti dell’OMS.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CancroNews SaluteSanitàTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI