L’influenza ha messo ko 1,2 milioni di italiani

L’influenza ha messo ko 1,2 milioni di italiani

L’influenza ha messo davvero ko gli italiani, costringendo a letto ben 1,2 milioni di connazionali, alle prese con sintomi influenzali di vario genere

da in Infezioni, Influenza, Malattie, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Influenza per 1,2 milioni di italiani

    La tanto temuta, annunciata e minacciata, influenza stagionale sembra essere davvero arrivata, entrando nelle case degli italiani dalla porta principale e mettendo a letto più di un milione di connazionali. Il virus influenzale ha colpito di nuovo, mettendo ko una buona fetta di italiani e lasciandoli a fare i conti con febbre, problemi respiratori & co.

    Ammonta a ben 1,2 milioni il numero degli italiani messi ko dall’influenza, costretti dal virus influenzale a stare a letto, cercando di contrastare piccoli e grandi fastidi, come febbre, raffreddore, mal di gola, tosse e problemi gastrointestinali.

    Solo nell’ultima settimana, si contano circa 232 mila casi di influenza. Ecco il bollettino di “guerra” di questa ondata influenzale, che ha aspettato gli italiani al rientro dalle festività natalizie, come sorpresa, decisamente poco gradita, per il nuovo anno.

    I dati ufficiali sono stati forniti da InfluNet, il servizio dell’Istituto Superiore di Sanità.

    I bersagli preferiti del virus influenzale di turno? I più deboli, ma anche maggiormente esposti al contagio, cioè i bambini, freschi di rientro a scuola dopo la pausa per le festività natalizie. I numeri, in questo senso, lasciano poco spazio ai dubbi: nella fascia di età tra 0 e 4 anni, l’incidenza è pari a 8,30 casi per mille assistiti, nella fascia 5-14 raggiunge quota 4,47, tra giovani e adulti, tra i 15-64enni l’incidenza ammonta a 3,74 casi per mille e, la fascia di popolazione più anziana, quella degli over 65 si registrano 2,13 casi per mille.

    L’influenza colpisce anche con una precisa “strategia” geografica: le regioni, con il più alto tasso di incidenza sono il Trentino e la Campania, che si aggiudicano 7,08 casi per mille assistiti, seguiti dal Piemonte con 6,75 casi per mille; le meno “influenzate” con 1,27 e 1,77 casi per mille, risultano essere il Friuli Venezia Giulia e la Puglia.

    364

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfezioniInfluenzaMalattieSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI