NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

L’idratazione è indispensabile per la salute del corpo

L’idratazione è indispensabile per la salute del corpo

La disidratazione è una condizione molto pericolosa i cui sintomi appaiono già dopo che il corpo a perso l’1-2% di acqua

da in Acqua, Fitness, Memoria, Neuroni, Ricerca Medica, Idratazione
Ultimo aggiornamento:

    idratazione indispensabile salute corpo

    La salute del corpo ha bisogno costantemente di idratazione. L’acqua è un bene indispensabile per la vita dell’organismo: grazie ad essa si possono svolgere tutte le funzioni biologiche che caratterizzano l’essere umano. La disidratazione causa una serie di problemi interni ed esterni al corpo con una sintomatologia ben evidente. Alcuni sintomi, come l’irritabilità o il cambiamento di umore, non vengono associati sicuramente alla disidratazione ma a qualsiasi altro fattore o patologia. Invece, secondo un recente studio statunitense, questo come altri sintomi, potrebbero essere legati proprio alla carenza di acqua. Molte persone, infatti, non bevono abbastanza durante il giorno, ma solo quando sentono il senso della sete (momento in cui la disidratazione è già iniziata).

    Le donne sono più sensibili alla disidratazione

    ricerche donne sensibili disidratazioneSono due le ricerche che si sono occupate del problema della disidratazione per evidenziare le differenze tra uomini e donne, nonché la conseguente sintomatologia. Entrambe sono state condotte dagli studiosi dell’Human Performance Laboratory dell’Università del Connecticut. La prima, pubblicata sul Journal of Nutrition, è stata condotta prendendo in considerazione 25 donne di vent’anni circa che svolgevano regolarmente attività fisica. Le volontarie sane sono state sottoposte a dei test ogni 28 giorni. Prima dell’analisi, o meglio la notte prima, dovevano idratarsi abbondantemente, e il mattino dopo svolgere dell’attività fisica con tapis roulant. Solo dopo ciò i ricercatori hanno valutato alcuni sintomi come deficit di concentrazione, mal di testa, fatica. Il secondo studio, invece, è stato pubblicato sul British Journal of Nutrition, ed ha coinvolto 26 uomini (di vent’anni) che sono stati sottoposti alla stessa procedura. I risultati hanno sottolineato come le donne siano più sensibili alla disidratazione, i cui sintomi iniziali sono quelli evidenziati su, al contrario degli uomini. Il motivo di questa maggiore sensibilità non è ancora chiara, ma sembrerebbe legata al funzionamento di alcuni neuroni. Questi ultimi, sensibili alla presenza di acqua nell’organismo, manderebbero dei segnali al cervello il quale altererebbe delle risposte allertando la necessità di liquidi.

    Quando si ha il senso della sete ciò significa che il corpo ha già perso l’1-2% del volume di acqua corporea. Per questo è necessario bere anche quando non se ne sente la necessità.

    I sintomi della disidratazione

    sintomi disidratazioneNelle donne, come accennato sopra, mediante i test cognitivi sono stati evidenziati sintomi, dovuti ad una blanda disidratazione, come il mal di testa, un senso di affaticamento generale, difficoltà della concentrazione, effetti negativi sul tono dell’umore. Mentre negli uomini si sottolineano oltre a quest’ultimo (simile in entrambi i sessi), anche una riduzione dello stato di vigilanza, della memoria, e affaticamento. In media bisognerebbe bere due litri di acqua al giorno per essere idratati sufficientemente. Se pensiamo che circa il 60% del peso corporeo è acqua, se un uomo di 70Kg (che contiene circa 40 litri di acqua) ne inizia a perdere un po’ più di mezzo litro sicuramente l’organismo avrà bisogno di riacquistare liquidi. Occorre fare molta attenzione alla disidratazione, che può colpire in particolar modo alcune categorie come anziani e bambini, che tendono a non bere acqua a sufficienza.

    Se volete approfondire l’argomento, ecco altri articoli riguardanti l’idratazione e disidratazione:
    Sport: idratazione importante anche in inverno
    L’idratazione è fondamentale, ma molti Italiani non bevono a sufficienza
    Caldo: consigli utili contro la disidratazione estiva
    Alimentazione: i benefici dell’acqua

    716

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaFitnessMemoriaNeuroniRicerca MedicaIdratazione
    PIÙ POPOLARI