L’ayurveda per combattere la cellulite: i rimedi naturali

L’ayurveda per combattere la cellulite: i rimedi naturali
da in Ayurveda, Cellulite, Estetica e Trattamenti, Medicine non Convenzionali, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:

    L'ayurveda per combattere la cellulite

    Secondo l’ayurveda, l’antica medicina indiana, la cellulite è causata da un accumulo di tossine chiamate Ama, che non vengono adeguatamente smaltite e causano dei ristagni. La presenza di queste tossine è dovuta al mal funzionamento del fuoco gastrico, detto Agni, ma la cellulite è anche un sintomo dello squilibrio del Kapha, ed è chiamata Vasa, ossia pesante. Scopriamo quindi quali sono i rimedi naturali ayurvedici contro la cellulite, a cui vanno aggiunti sempre attività fisica e dieta adeguata.

    Letteralmente il termine cellulite indica l’infiammazione della cellula, e dal punto di vista ayurvedico, la sua presenza indica che il corpo ha bisogno di una pulizia profonda e di una disintossicazione. La strategia per combattere questo inestetismo è quella di abbattere il collegamento e l’aggragazione tra il grasso sottopelle e le impurità Vasa Ama.

    Per combattere la cellulite va corretta l’alimentazione secondo i dettami dell’ayurveda, sostituendo i cibi unti, troppo salati, ricchi di grassi e complessi con cibi freschi e ricchi di alimenti vivi come le verdure crude, i cereali in chicchi e i legumi ben cotti e speziati. L’ayurveda consiglia anche di consumare ogni mattina un litro di acqua calda allo zenzero, che favorisce la depurazione contrastando ritenzione e gonfiori.

    La cellulite può essere contrastata introducendo l’utilizzo di tisane e spezie dalla potenza calda, come ad esempio il pepe nero, l’ajovan, lo zenzero, i chiodi di garofano, timo, origano, salvia, cumino, coriandolo, finocchio, curcuma.

    Utili per riattivare i tessuti e contrastare la cellulite sono i massaggi ayurvedici mirati.

    Il massaggio Abhyanga, con gli oli caldi al sesamo o alla senape, e il massaggio Neerabhyangam, massaggio della linfa in modo vigoroso. La manualità e gli oli sono importanti perchè devono essere anti-Kapha per sciogliere gli accumuli di tossine.

    Contro la cellulite sono utili il trattamento Udgarshan, la frizione sul corpo di polveri che eliminano le tossine, e il trattamento Pinda Swedana, un tamponamento con sacchettini contenenti erbe medicinali riscaldate.

    Le tecniche respiratorie conosciute con il nome di pranayama hanno la virtù di liberare l’organismo da tutte le impurita. Per bruciare i grassi, l’espirazione deve essere eseguita con forte contrazione volontaria addominale e facendo uscire l’aria dal naso.

    528

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AyurvedaCelluliteEstetica e TrattamentiMedicine non ConvenzionaliRimedi naturali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI