NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

L’alimentazione dei bambini deve seguire una “doppia piramide”

L’alimentazione dei bambini deve seguire una “doppia piramide”

Uno studio presentato a Roma, ieri, durante il convegno “Alimentazione e ambiente: un pianeta migliore per i nostri figli”, sottolinea l’importanza di una dieta a “doppia piramide”

da in Alimentazione, Bambini, Carne, Frutta, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    alimentazione bambini doppia piramide

    Ieri è stata presentata a Roma il tipo di alimentazione che dovrebbero seguire i bambini, ossia si deve basare su una “doppia piramide”. Infatti, la dieta settimanale di un bambino, per essere corretta, dovrebbe avere un’organizzazione ben precisa. Tutto questo per poter avere un apporto calorico ben distribuito in tutta la giornata. Gli alimenti consigliati, oltre che per la salute del bambino, sono in accordo anche con le regole ambientali.

    A Roma, ieri, durante il convegno intitolato “Alimentazione e ambiente: un pianeta migliore per i nostri figli”, è stata presentata l’alimentazione a “doppia piramide”, derivante dallo studio condotto dagli studiosi del Barilla Center for Food & Nutrition. Secondo gli esperti un’alimentazione giusta e corretta sin da piccoli aiuta sia l’organismo che l’ambiente, dato che si tratta di alimenti che lo rispettano.

    Precisamente gli studiosi sottolineano che i bambini devono nutrirsi di cereali, frutta e verdura, ma anche latte e derivati, tutti i giorni, in porzioni diverse. Per quanto riguarda carne e pesce devono essere presenti almeno 2-3 volte alla settimana.

    Oltre alla scelta dei cibi, anche il metodo di cottura è importante per la salute sia del corpo che dell’ambiente. Ad esempio utilizzare mezzo litro d’acqua per cuocere, su fornello a gas, mezzo chilo di pasta, riduce la cottura di circa il 7%, che equivale 30 g di anidride carbonica (CO2). Insomma seguire un’alimentazione corretta e sana aiuta a far crescere in salute i bambini sia dal punto di vista dell’organismo sia dell’ambiente in cui vivono.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBambiniCarneFruttaPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI