Ketoprofene: attenzione all’esposizione al sole per maggiore sensibilità

Ketoprofene: attenzione all’esposizione al sole per maggiore sensibilità

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha evidenziato come il ketoprofene, antinfiammatorio, possa causare delle reazioni di fotosensibilizzazione alla luce solare

da in Farmaci, News Salute, Sanità, Sole, Raggi-Ultravioletti
Ultimo aggiornamento:

    ketoprofene sole sensibilita

    L’assunzione di ketoprofene, in particolar modo per via cutanea, causa una maggiore sensibilità alla luce del sole. L’uso topico di questo farmaco provoca una fotosensibilizzazione cutanea, con manifestazione di sintomi anche gravi. Essendo un farmaco, ampiamente usato, per una serie di disturbi, gli specialisti sottolineano e avvisano di fare attenzione quando lo si assume.

    Questo avviso è stato dato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), che raccomanda i pazienti che ne fanno uso ad una maggiore attenzione.

    Proprio per questo il Comitato per i Medicinali per Uso Umano (CHMP) dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha stabilito che questo farmaco può essere dispensato solo dietro presentazione di ricetta medica. Il ketoprofene è una sostanza con azione antinfiammatoria, facente parte della famiglia dei FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei).

    Questo principio attivo viene prescritto e somministrato nei casi di stati dolorosi e infiammatori, soprattutto per quanto riguarda le articolazioni. I pazienti che non possono sottrarsi all’assunzione del ketoprofene, possono evitare le reazioni di fotosensibilizzazione, attenendosi ad alcune regole, come proteggere le parti trattate con il farmaco, o la maggior parte del corpo con indumenti adatti, limitare l’esposizione alla luce solare e ai raggi ultravioletti delle lampade, nel caso di reazioni avverse smettere immediatamente con le applicazioni.

    271

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciNews SaluteSanitàSoleRaggi-Ultravioletti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI