NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Kamut: origini e proprietà benefiche e nutrizionali

Kamut: origini e proprietà benefiche e nutrizionali

ll grano khorasan a marchio Kamut è un cereale integrale molto completo dal punto di vista nutrizionale

da in Alimentazione, Alimentazione naturale
Ultimo aggiornamento:

    kamut

    Se ne sente parlare spesso, ma quali sono le origini del Kamut e quali sono le sue proprietà? ll grano khorasan a marchio Kamut è un cereale integrale della famiglia delle graminacee, e più precisamente è una cultivar di grano duro la cui denominazione ufficiale è QK-77. Il Kamut è considerato tra i cereali più completi dal punto di vista nutrizionale. Ha, infatti, un contenuto di acqua pari al 9,8%, di proteine pari al 17% circa, di carboidrati pari al 68% e di fibre alimentari grezze pari al 2%. Il colesterolo è assente. Tra i minerali vanno annoverati il calcio, il ferro, il magnesio, il fosforo, il potassio, il rame, lo zinco, il sodio ed il selenio. Contiene alcune vitamine del gruppo B e vitamina E. Molti aminoacidi, infine, sono presenti in una concentrazione di molto superiore rispetto a quella del grano tradizionale.

    ll Kamut viene coltivato quasi esclusivamente con metodi di agricoltura biologica. Questo cereale, infatti, non ha bisogno di fertilizzanti chimici per dare un buon raccolto. La sua produzione è abbastanza costosa ed è poco coltivato in Europa.



    Calorie 100grCarboidratiGrassiProteineZuccheri
    146 kcal68 g0,9 g17 g17 g


    Le origini
    Il khorasan è una tipologia di grano iraniano molto antico, tanto che si pensa venisse coltivato dagli egizi già 6000 anni fa.

    Il suo aspetto è simile a quello del grano, con la differenza che i suoi chicchi hanno dimensioni più grandi e per questo motivo viene anche chiamato grano gigante. Questo cereale è stato riscoperto nel secolo scorso, più a meno attorno al 1940, ma la sua diffusione su larga scala è cominciata praticamente negli anni ’70 ad opera di un agricoltore americano di nome Bob Quinn, al quale si deve anche l’attribuzione del nome Kamut (ovvero “anima della terra”).
    Proprietà e benefici
    Recenti studi condotti negli Stati Uniti hanno dimostrato che circa il 70% delle persone che non tollerano il grano tradizionale a causa di reazioni allergiche, possono consumare tranquillamente il Kamut. Le stesse indicazioni, però, non valgono per chi è celiaco: esso, infatti, contiene glutine allo stesso modo degli altri tipi di grano. Oltre che per le proprietà nutritive, il Kamut è apprezzato per la sua buona digeribilità e assimilabilità. La presenza di selenio permette di proteggere l’organismo anche dagli effetti dei radicali liberi ed è particolarmente indicato per “tenere a bada” la pressione. Questo cereale si trova in commercio sottoforma di chicchi al naturale, farina, pane, pasta, gallette, Kamut soffiato e fiocchi di Kamut che lo rendono particolarmente versatile in cucina per la preparazione di svariate ricette. La pizza con farina di Kamut, infine, è particolarmente digeribile e viene consigliata anche per persone a dieta.

    530

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentazione naturale
    PIÙ POPOLARI