Italia senza sangue: e’ emergenza

Italia senza sangue: e’ emergenza

La crisi del sangue mette in ginocchio le sale operatorie, da nord a sud l'Italia e' a secco

da in News Salute, Sangue, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Donatore

    Da Nord a Sud l’Italia ha bisogno di sangue e di donatori, e’ totale emergenza nelle citta’ come Palermo, Catania, Messina e Caltanissetta che nei giorni scorsi hanno cominciato a denunciare una situazione di carenza totale, e a ruota le citta’ del nord, ultima emergenza quella di Trento.

    A poco e’ valsa la campagna nazionale promossa sulle spiagge per incentivare alla donazione, mentre i danni del decreto Brunetta, dimenticatosi dei permessi di lavoro dei donatori, ha avuto immediato riverbero, stando alle statistiche.

    Le regioni del nord in parte sono in grado di fare fronte, chiedendo ai donatori volontari uno sforzo doppio, esportando le sacche nelle regioni in difficolta’, ma dal centro al sud la situazione e’ di totale emergenza.

    Gia’ si parla di spreco, dove a fronte di 1 milione e 600 mila donatori italiani periodici, che si recano a donare il sangue con cadenza regolare, la media nazionale non e’ ben distribuita tra le diverse regioni, cosi’ come in fatto di organi.

    Per fare bene, ha dichiarato il presidente nazionale di AVIS, dovrebbero essere un migliaio di unita’ in piu’ a settimana quelle donate, allora si sarebbe in linea con le necessita’. Ma i donatori non ci sono e difficilmente a breve si risolvera’ il problema attuale.

    FOTO

    265

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SaluteSangueSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI