Ipertensione: occorre meno sale negli alimenti industriali

Ipertensione: occorre meno sale negli alimenti industriali

Uno studio condotto in Australia ha messo in evidenza che occorrerebbero dei provvedimenti legislativi per fare in modo che le aziende riducano il sale negli alimenti industriali

da in Benessere, Ipertensione, Malattie, Mangiar Sano, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    ipertensione alimenti industriali

    Per combattere l’ipertensione occorrerebbe che gli alimenti industriali avessero meno sale. A mettere in evidenza il concetto è uno studio condotto in Australia, i cui risultati sono stati pubblicati su “Heart”. La ricerca si è occupata di esaminare i risvolti del contenimento del sale sulla salute cardiovascolare.

    È vero che per ciò che riguarda l’ipertensione ogni paziente ha una cura ideale. Tuttavia va specificato che, se le aziende adottassero in modo uniforme una strategia volta alla riduzione del sale negli alimenti prodotti su scala industriale, i consumatori guadagnerebbero molto in salute. É noto infatti che diminuire le dosi di sale migliora la vita. Ecco perché gli studiosi hanno sottolineato che in questo senso dovrebbero essere presi anche specifici provvedimenti di carattere legislativo.

    Gli esperti infatti sono riusciti a riscontrare che i consigli da parte dei medici sulla riduzione del consumo del sale rivolti soltanto ai soggetti a rischio ottengono pochi effetti, in quanto si ha una riduzione pari al solo 0,5% dei pazienti con problemi cardiovascolari. Se invece venisse applicato l’obbligo legislativo di riduzione del sale, i casi di individui con problemi cardiovascolari si ridurrebbero del 18%.

    Nello specifico bisogna ricordare che in Australia esiste un incentivo rivolto alle aziende per la riduzione del sale nei cibi industriali. Si tratta di un particolare logo che viene applicato ai prodotti con sale ridotto. Le aziende in effetti riducono il sale per poter utilizzare il logo e vendere una maggiore quantità di prodotti. Bisognerebbe in sostanza pensare ad un’attenta politica mirata a vantaggio della prevenzione.

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereIpertensioneMalattieMangiar SanoRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI