NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ipertensione: i pericoli della solitudine

Ipertensione: i pericoli della solitudine

Un recente studio ha messo in evidenza che la solitudine e l’isolamento sociale aumentano il rischio di ipertensione e di incorrere in malattie cardiovascolari

da in Corpo, Ipertensione, Malattie, Mente, Primo Piano, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    misurazione pressione

    Si sa che sentirsi soli non fa bene. A non trarre beneficio dalla solitudine non è solo la mente, ma anche il corpo, a riprova del fatto che mente e corpo costituiscono un sistema che funziona in modo integrato. Sentirsi soli infatti potrebbe fare male al cuore, causando problemi di ipertensione e patologie cardiovascolari soprattutto per chi ha superato i 50 anni.

    Lo hanno scoperto i ricercatori University of Chicago che hanno portato avanti a questo proposito uno studio specifico, i cui risultati sono stati pubblicati su “Psychology and Aging”. Sono stati esaminati dagli studiosi 229 soggetti volontari di età compresa tra i 50 e i 68 anni ed è stato appurato che esiste una vera e propria correlazione tra la sensazione di solitudine e l’ipertensione. In sostanza gli individui che si sentivano soli, che vivevano uno stato di isolamento sociale e che sperimentavano un conseguente senso di depressione correvano maggiormente il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari.

    I risultati naturalmente erano indipendenti dall’influenza da parte di altri fattori come il fumo o l’obesità. Un risultato che per certi versi appare sorprendente e che ci spinge a riflettere su quanto sia importante mantenere vivi i contatti con gli altri per poter beneficiare degli effetti positivi che solo la socializzazione e l’interazione sociale sono in grado di procurare.

    Se teniamo in conto la nostra salute, è bene pensare di impegnarsi in maniera efficace per costruire una rete di relazioni che ci consente di vivere meglio e più a lungo.

    Eviteremo in questo modo dei rischi che possono minacciare il nostro benessere generale.

    Immagine tratta da: giorgiobertin.wordpress.com

    350

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CorpoIpertensioneMalattieMentePrimo PianoPsicologia
    PIÙ POPOLARI