Ipertensione ed asma: facciamo più attenzione con il freddo

Ipertensione ed asma: facciamo più attenzione con il freddo

A Bolzano è stato dato un gettone di 120 euro ai consiglieri comunali che faranno il giro delle fontane

da in Asma, Benessere, Circolazione, Ipertensione, Malattie, Prevenzione
Ultimo aggiornamento:

    Checking blood pressure

    Nel caso in cui soffriamo di ipertensione e di asma, con il freddo dobbiamo prestare più attenzione a queste patologie. Non dobbiamo infatti dimenticare che con il freddo di ha nel nostro organismo un fenomeno di vasocostrizione. Si può quindi incorrere nel problema che il cuore incontri maggiori difficoltà nel fare il suo lavoro e nel garantire in tutto il corpo una circolazione adeguata. Il cuore quindi sarà costretto a pompare più sangue, determinando l’aumento della pressione. Ecco perché si devono prendere alcune precauzioni.

    Innanzi tutto è importante controllare con maggiore frequenza la pressione arteriosa e poi bisogna consultarsi con il medico, in modo da rivedere eventualmente anche la terapia seguita per l’ipertensione.

    Da non dimenticare inoltre che la vasocostrizione rende il sangue più denso e quindi si può essere soggetti possibilmente alla formazione di trombi.

    Questi consigli per la salute in inverno vanno tenuti presenti anche in vista di una giusta prevenzione.

    Anche l’asma con il freddo dovrebbe essere oggetto di particolare attenzione. Con le temperature basse infatti anche i bronchi tendono a restringersi, arrivando possibilmente alla broncocostrizione reattiva, la quale può diventare un problema per coloro che soffrono di asma o di broncopneumopatia cronica ostruttiva.

    258

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsmaBenessereCircolazioneIpertensioneMalattiePrevenzione
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI