Intestino: novità per trattare le patologie infettive

Intestino: novità per trattare le patologie infettive

intestino patologie infettive

Le patologie infettive, che colpiscono l’intestino, ora, grazie ad un recente studio possono essere trattate in modo ben preciso. Di solito questo tipo di malattia, causata da agenti patogeni, prende il nome di parassitosi intestinale. Quest’ultima, è appunto, una conseguenza dell’ingresso, e del “soggiorno non autorizzato”, di particolari tipi di vermi, che si insediano nell’intestino dell’ospite, causando dei danni, purtroppo, anche gravi.

Infatti, le parassitosi intestinali, sono tra le patologie più diffuse e importanti (rappresentano una tra le più importanti cause di morte), soprattutto, nei Paesi del Terzo Mondo. Ora, grazie ad uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Manchester, i pazienti che soffrono cronicamente e spesso di tali infestazioni, possono avere una speranza in per un trattamento, speriamo, a breve tempo e specifico. Gli studiosi hanno scoperto, eseguendo i test, sui topi, infettati dal verme Trichuris muris (affine a quello che colpisce l’uomo: Trichuris trichiura), che nel muco intestinale è presente un componente, la mucina Muc5ac, tossico per questi parassiti.

Questo componente, quando è presente nel muco intestinale, riuscirebbe a provocare l’espulsione di questi vermi dall’intestino dell’ospite. Questo muco è costituito da acqua, miscela di sali, e grandi proteine, avvolte in un rivestimento “zuccherino”, chiamato mucina, che lo rende gelatinoso. Come accennato prima, non sempre, la mucina Muc5ac è presente: infatti gli studiosi, esaminando i topi, notarono che quelli che riuscivano ad espellere i parassiti, producevano più muco e presentavano la mucina, rispetto a quelli che non riuscivano a produrla. Questo studio pubblicato sul Journal of Experimental Medicine, rappresenta una vera e propria svolta nella lotta contro questi parassiti.

340

Leggi anche:Intestino: malattie infiammatorie croniche per 200 mila italianiIntestino pigro? Tutti i benefici dei rimedi naturaliIntestino: proteggerlo grazie al latte e al riposoIntestino: un malessere diffuso tra gli italiani

Segui Tanta Salute

Lun 09/05/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici