Integrazione sociale e diritto allo studio dei soggetti diversamente abili

Integrazione sociale e diritto allo studio dei soggetti diversamente abili

Il soggetto disabile non puo' godere, a causa di un provvedimento interno agli istituti, dell'insegnante di sostegno nell'orario extra-curricolare

da in Bambini, Disabilità, Primo Piano, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Pedana per i disabili

    E’ on line una petizione che parla dei soggetti diversamente abili, da inviare all’attenzione del Presidente della Repubblica, ai Presidenti della Camera e del Senato, al Ministro dell’Istruzione onorevole Gelmini.

    La petizione ha lo scopo di chiedere la reintegrazione dei diritti allo studio, nel rispetto della dignita’ della persona, per l’integrazione e per la valorizzazione del disabile nel suo percorso di studi.

    La petizione sottolinea che l’attuale normativa e’ “astrusa e farragginosa” e non permette ai soggetti Diversamente Abili di usufruire dei diritti allo studio previsti dalla Costituzione Italiana: lo stato di difficolta’ viene certificato dal documento di attestazione di handicap in situazione di gravità ex art. 3, 3° comma legge 104/1992, e i soggetti portatori nell’anno scolastico 2008/2009 sono rimasti senza insegnante di sostegno.

    La petizione serve per rimettere in ordine l’orario degli studenti disabili, che attualmente causa gravi emarginazioni psicologiche e sociali nelle classi.

    Il fatto che questo sia accaduto proprio nell’anno dell’Anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo deve fare riflettere: diritto allo studio e all’integrazione, diritto a migliorare la condizione, che senza il sostegno, nell’eta’ dello sviluppo, e’ destinata a una involuzione senza ritorno.

    Il soggetto disabile, abbandonato a se stesso negli anni della scuola dell’obbligo, non ha la possibilita’ di recuperare le ore perse, specie nei casi dei portatori di handicap gravi.

    Fonte: Osservatorio sulla Legalita’

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniDisabilitàPrimo PianoSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI