Insufficienza renale: ora si previene grazie ad un antipertensivo

Insufficienza renale: ora si previene grazie ad un antipertensivo

Uno studio italiano ha scoperto come, un conosciuto antipertensivo, il ramipril, sia in grado di ridurre la progressione dell’insufficienza renale cronica, soprattutto, negli obesi

da in Farmaci, Insufficienza Renale, Malattie, Obesità, Pressione, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    insufficenza renale antipertensivo

    Uno studio italiano ha dimostrato come l’insufficienza renale, si possa prevenire, soprattutto nei pazienti obesi, grazie ad un conosciutissimo antipertensivo: il ramipril. Quest’ultimo appartiene alla famiglia degli ACE-inibitori, e secondo questa ricerca, tra le sue importanti attività non ci sarebbe soltanto quella di ridurre la pressione arteriosa, ma anche quella di trattare l’insufficienza renale cronica, purtroppo strettamente collegata all’obesità.

    Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori dell’Ibim-Cnr di Reggio Calabria e dell’Istituto Mario Negri di Bergamo, che hanno studiato e monitorato 337 pazienti, di entrambi i sessi, sia normopeso, obesi e in sovrappeso, affetti da patologie renali proteinuriche (ossia urine caratterizzate dalla presenza di proteine). A questi pazienti è stato somministrato il ramipril, e dopo di che sono stati analizzati sia per quanto riguarda la velocità di progressione della malattia, sia l’efficacia del farmaco.

    I risultati della ricerca, pubblicati sul Journal of American Society of Nephrology (JASN), sono stati molto più che positivi: in tutte e tre le categorie di pazienti, il farmaco ha ridotto la progressione della patologia renale; ma in particolar modo, per una percentuale maggiore (l’86%), l’effetto è stato evidenziato nei pazienti obesi.

    Questi dati sono importantissimi dato il maggiore rischio di questi ultimi, per quanto riguarda l’avanzare dell’insufficienza renale. Gli studi continueranno per valutare se il ramipril possa essere usato anche su pazienti con patologie renali meno severe.

    292

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciInsufficienza RenaleMalattieObesitàPressioneRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI