NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Insonnia: i vantaggi della terapia comportamentale

Insonnia: i vantaggi della terapia comportamentale

Un recente studio dimostra che nella cura dell’insonnia la terapia comportamentale si rivela molto più vantaggiosa rispetto all’uso dei farmaci

da in Benessere, Insonnia, Mente, Psicologia, Psicoterapia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    psicoterapia

    A tutti è capitato di soffrire di insonnia. Che si tratti di un fatto episodico o che si tratti di un fatto che si ripete spesso, è comunque un’esperienza molto fastidiosa da affrontare. Spesso si rimane per ore a pensare senza riuscire ad addormentarsi e cercare di sforzarsi di prendere sonno non serve spesso a nulla. In genere la soluzione migliore è quella di alzarsi e distrarre la nostra mente. Come rimedio all’insonnia la terapia comportamentale si dimostrerebbe molto più risolutiva rispetto ai farmaci.

    A rendere conto di questo fatto è stata una ricerca condotta presso la Laval University, in Quebec. I ricercatori hanno preso in considerazione 160 individui affetti da insonnia cronica e hanno cercato di rintracciare le differenze tra il risultato prodotto dalla psicoterapia e quello arrecato dall’uso di farmaci specifici.

    Nel corso di un periodo di tempo abbastanza breve, di circa sei settimane, sia la terapia che i farmaci sembrerebbero condurre agli stessi risultati. Se si considera invece un periodo più lungo, come per esempio sei mesi, la terapia comportamentale produce degli effetti migliori e maggiori rispetto all’assunzione dei farmaci.

    La terapia ha il merito di insegnare ai pazienti affetti da insonnia a gestire al meglio il loro problema. Attraverso le strategie della psicoterapia si può imparare a usare il letto per dormire e non per svolgere altre attività e ad alzarsi per un po’ se il sonno stenta ad arrivare.

    In effetti nel caso si soffre di insonnia è meglio non abusare di farmaci come i tranquillanti che a lungo andare non fanno altro che causare dipendenza, reiterando un problema che può essere sconfitto del tutto con delle adeguate tecniche rivolte alla nostra mente, in modo da agire sulle cause profonde che stanno all’origine dell’insonnia stessa.

    Immagine tratta da: www.italiansoflondon.com

    354

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereInsonniaMentePsicologiaPsicoterapiaRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI