Insonnia da caldo, i rimedi per dormire bene

Insonnia da caldo, i rimedi per dormire bene

L’insonnia da caldo può essere fastidiosa, ma può essere combattuta con dei semplici rimedi, curando soprattutto la nostra alimentazione

da in Caldo, Insonnia
Ultimo aggiornamento:

    insonnia caldo

    L’insonnia da caldo può essere considerata un vero e proprio disagio. Con le temperature elevate e con la conseguente sudorazione, che il corpo innesca come risposta, è difficile per molti riuscire a prendere sonno e a dormire bene. Da ciò derivano una serie di conseguenze, come un inevitabile senso di stanchezza che si manifesta durante il giorno, irritabilità e sonnolenza continua a causa delle ore di sonno da recuperare. Come fare a rimediare? Vediamo nel dettaglio alcune soluzioni che ci possono essere d’aiuto.

    Per combattere il caldo e per favorire la termoregolazione del corpo, è opportuno fare una doccia tiepida prima di andare a dormire. Inoltre dovremmo badare a fare in modo che la stanza da letto sia più fresca possibile, adattando la temperatura dell’ambiente attraverso l’uso del condizionatore o del ventilatore.

    Un altro aspetto importante, per poter risolvere il problema dell’insonnia, è quello che riguarda la nostra alimentazione. Magari non ce ne rendiamo conto in maniera immediata, ma ciò che mangiamo influisce sulla nostra capacità di riuscire a dormire bene durante la notte.

    Ecco perché è importante evitare di abbuffarsi e di appesantirsi, ma allo stesso tempo scegliere con cura i cibi che possono contribuire al nostro benessere generale.

    Possiamo ricorrere al consumo di frutta, che, grazie alla presenza di zuccheri semplici, è in grado di stimolare la produzione di serotonina, innescando nel nostro organismo una sensazione di rilassamento.

    Per lo stesso motivo possono essere consumati i carboidrati prima di andare a dormire: pasta, riso e orzo contengono triptofano, un aminoacido che stimola la sintesi della serotonina. Vanno bene anche il radicchio, la lattuga, l’aglio e la cipolla.

    Ciò che invece bisognerebbe limitare nella nostra dieta estiva sono le spezie e la carne, che contiene un aminoacido stimolante, la tirosina. Inoltre vanno banditi alcool, caffè e fumo, che riducono le fasi di sonno profondo.

    Il problema dell’insonnia non va affatto sottovalutato, anche perché è stato calcolato che sono 12 milioni di Italiani a soffrire di insonnia, un numero che non può lasciare indifferenti.

    Per chi vuole approfondire il tema dell’insonnia, ecco altri articoli da leggere:

    Combattere l’insonnia seguendo delle semplici regole
    Combattere l’insonnia con i cibi giusti: ecco quali scegliere
    Insonnia: no al rimedio televisione da camera
    Insonnia: cosa fare e non fare
    Combattere l’insonnia a colpi di succo di ciliegia
    Insonnia: rimedi non dai farmaci, ma dalla forza di volontà

    525

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CaldoInsonnia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI