Inquinamento: una conferenza mondiale per sconfiggerlo

Inquinamento: una conferenza mondiale per sconfiggerlo

Inquinamento: una conferenza mondiale per sconfiggerlo

da in Fumo, Inquinamento, Malattie, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    inquinamento

    “Nuoce gravemente alla salute”: dopo le sigarette, il monito potrebbe valere anche per l’ambiente. Sì, perché inquinamento, acqua non potabile, sostanze chimiche e incidenti stradali e domestici, insieme a molti altri fattori di rischio ambientali, causano in tutta Europa la morte di 100mila bambini e adolescenti da 0 a 19 anni. Per ridurre drasticamente questi numeri, si è svolto a Milano il primo dei tre incontri di preparazione alla Conferenza ministeriale del 2009 che si terrà proprio in Italia.

    A confronto ci saranno 53 Paesi della regione europea per assicurare una migliore salute, soprattutto alle giovani generazioni.

    Secondo le stime, interventi di salute ambientale possono salvare circa 1,8 milioni di persone l’anno in Europa e un’azione mirata sui bambini, che sono i membri più vulnerabili della società, sarebbe vantaggiosa per l’intera popolazione. Una delle nuove minacce è rappresentata dai cambiamenti climatici: secondo un recente studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), per ogni grado centigrado in più di temperatura, si registra un aumento del 3% della mortalità, come effetto di ondate di calore, inondazioni, nuove malattie portate da insetti tropicali, etc… Come arginare questa situazione? Gli esperti si preparano fin da ora a trovare politiche sanitarie vincenti.

    220

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FumoInquinamentoMalattieSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI