Influenza estiva: sintomi, cause e rimedi

L’influenza estiva può avere diverse cause. I sintomi sono dolori articolari e febbre. Per i rimedi ritmi più rilassati.

da , il

    Influenza estiva: vediamo quali sono i sintomi, le cause e i rimedi. Anche d’estate può capitare di ammalarsi di influenza. Spesso sono il cambio di abitudini e le temperature elevate a mettere a dura prova le nostre difese immunitarie. Ci possiamo ritrovare, quindi, a soffrire di disturbi gastrointestinali, ad avere la febbre e ad essere colti da un malessere generale. Tutto questo si può superare non per forza ricorrendo ai farmaci, ma dedicandosi ad un ritmo di vita più regolare ed equilibrato e concedendo al nostro corpo la possibilità di riposarsi. Vediamo di saperne di più.

    I sintomi

    I sintomi dell’influenza estiva si manifestano inizialmente con dolori articolari e addominali. Possono subentrare anche delle coliche e ciò che colpisce è costituito soprattutto dalla febbre, che può essere anche molto alta. Un altro sintomo caratteristico è il mal di gola, che, unendosi ai disturbi gastrointestinali, crea davvero molto disagio.

    Le cause

    Per comprendere le cause dell’influenza estiva, bisogna considerare che in questo periodo si legano due fattori, quello ambientali e quello psicoemotivo. Entrambi questi elementi possono causare delle reazioni anomale nel sistema immunitario. Giocano un ruolo fondamentale soprattutto le alte temperature e i livelli di stress. Di solito pensiamo che l’estate sia una stagione fatta per riposarsi, ma siamo anche molto stanchi, perché la tensione si è accumulata dopo mesi di lavoro. L’estate coincide anche con un brusco cambio di abitudini e il nostro organismo ne risente. A mandare in tilt il nostro corpo può essere il caldo, ma intervengono anche gli sbalzi di temperatura. In queste condizioni il nostro sistema immunitario può indebolirsi.

    I rimedi

    I rimedi contro l’influenza estiva consistono prima di ogni altra cosa nel ripararsi dal calore eccessivo. E’ essenziale seguire un’alimentazione equilibrata, a base di frutta e verdura, preferendo quelle di stagione, che ci forniscono tutte le vitamine e i sali minerali, di cui abbiamo bisogno. In questo modo si può rimediare anche al disagio creato dall’influenza intestinale. Bisogna bere molta acqua, per mantenere l’idratazione dell’organismo, ed è fondamentale riposarsi, dando libero spazio ai tempi e alle reazioni del corpo. Non per forza si deve ricorrere ai farmaci, a meno che il quadro clinico non sia particolarmente complicato. Dei ritmi di vita equilibrati e regolari, che includano anche dei momenti di rilassamento, possono essere validi nel contrastare l’influenza che colpisce d’estate.