Influenza: cosa dicono le statistiche

da , il

    influenza

    La febbre, il mal di gola e i dolori sparsi in tutto il corpo causati dall’influenza hanno colpito circa due milioni e mezzo di italiani, che in questa settimana sono a letto e soffrono per il malanno di stagione piu’ insidioso e serpeggiante che esista.

    L’epidemia quest’anno ha cominciato a mietere le sue vittime negli ultimi giorni di Dicembre, per arrivare al suo apice la scorsa settimana e questa settimana; da questo momento in poi, sia per via dei cambiamenti climatici in vista, che per via del picco massimo che ormai e’ stato superato, i contagiati dovrebbero via via diminuire.

    Il Virus che ha colpito la maggioranza di italiani questo inverno e’ stato quello delle Isole Salomone e in totale secondo le stime degli esperti, avrebbe colpito circa tre milioni di italiani.

    Il Virus di quest’anno ha colpito un terzo di italiani in piu’, rispetto a quello dell’anno scorso, anche se e’ stato ben tollerato per via delle buone condizioni climatiche, che hanno favorito guarigioni piu’ rapide e malattie meno lunghe.

    Le statistiche dell’Istituto Superiore di Sanita’ parlano di una incidenza a livello nazionale che ha gia’ cominciato a scendere per la fascia d’eta’ che va dai 15-64 anni, in cui sarebbero 5,25 i casi di colpiti per mille abitanti mentre per gli over 65 sarebbero 2,1 i casi per mille abitanti.

    Tantissimi sarebbero invece i piccoli, che sono a letto malati in grande numero: per quanto riguarda la fascia che vai dagli 0 ai 4 anni sarebbero 20,86 i casi di malati per mille assistiti, mentre per la fascia compresa tra i 5 e i 14enni sono influenzati be 17,01 bambini su mille.