Influenza: acqua, toccasana naturale contro la tosse

Influenza in pieno boom, con il consueto strascico di raffreddore, febbre e tosse: per sedare quei colpi di tosse troppo insistenti, il primo alleato è l’acqua, che fluidifica l’espettorato

da , il

    Acqua, antidoto tosse

    L’influenza si prepara al “colpo di scena” finale, raggiungendo il suo massimo picco di incidenza fra qualche giorno, ma sono già molti gli italiani alle prese con starnuti frequenti, naso gocciolante e tosse insistente. Il miglior rimedio per contrastare uno dei sintomi più fastidiosi scatenati dal virus influenzale, la tosse? Una buona dose di acqua, secondo gli esperti.

    Infatti, gli esperti della Simg, la Società Italiana di Medicina Generale, come sottolinea il suo presidente, Claudio Cricelli, sembrano non avere dubbi: ”senza liquidi abbondanti, anche ricorrendo a sostanze fluidificanti in sciroppo o pastiglie, il nostro catarro non ci abbandonerà mai”, quindi via libera all’acqua in quantità.

    Ottimi gli sciroppi mucolitici e le pastiglie sedative, da somministrare sempre osservando attentamente la prescrizione del medico o i consigli del farmacista, ma il primo alleato naturale, insapore e dalla qualità impensabili sgorga direttamente dal rubinetto di casa, l’acqua.