Influenza A: lo stato della situazione

Influenza A: lo stato della situazione

Per seguire al meglio le raccomandazioni per opporsi in qualche modo al virus è stata avviata la campagna a cura del Ministero della Salute che ha arruolato persino Topo Gigio nella campagna contro influenza A, con una promozione costata circa due milioni di euro e che segue le generiche raccomandazioni antinfluenza sempre utili che ricordiamo per ” rinfrescare la memoria:

da in Influenza, Malattie, Primo Piano, Vaccini, Virus
Ultimo aggiornamento:

    Topo Gigio

    Un altro presidio è pronto contro l’influenza A, un terzo vaccino che si aggiunge ai due già disponibili; a produrlo la Casa farmaceutica Baxter, il nome del prodotto, Celvapan.Secondo l’EMEA il nuovo vaccino, a differenza degli altri due già sul mercato non detiene sostanze aggiuntive atte ad aumentare gli effetti del vaccino che viene invece somministrato in due successive fasi a distanza di 21 giorni l’una dall’altra.

    Nel frattempo, a causa dell’apprensione esercitata dal virus dell’influenza A, sono andati a ruba tutti i disinfettanti che in qualche modo, a torto o a ragione, si oppongono all’epidemia; i primi presidi scomparsi nelle farmacie e parafarmacie sono stati l’Amuchina e ogni tipo di salviettina antisettica, oltre a disinfettanti vari.

    Per seguire al meglio le raccomandazioni per opporsi in qualche modo al virus è stata avviata la campagna a cura del Ministero della Salute che ha arruolato persino Topo Gigio nella campagna contro influenza A, con una promozione costata circa due milioni di euro e che segue le generiche raccomandazioni antinfluenza sempre utili che ricordiamo per “ rinfrescare la memoria:

    Lavarsi spesso e bene le mani non solo con l’acqua, ma anche con il sapone; coprirsi il naso e la bocca con un fazzoletto se si starnutisce e buttare il fazzoletto nella spazzatura; se ci si dimentica di lavare le mani, non toccare occhi, naso o bocca; cambiare spesso l’aria; in caso di febbre, tosse o raffreddore, restare a casa e chiamare il medico di famiglia.

    303

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfluenzaMalattiePrimo PianoVacciniVirus
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI