Influenza 2011: virus respiratori anche in primavera

Influenza 2011: virus respiratori anche in primavera

Anche in primavera, con i caratteristici sbalzi di temperatura, si ha a che fare con i virus respiratori che portano alla manifestazione di sintomi come mal di gola, mal di testa, naso chiuso e disturbi ai bronchi

da in Benessere, Influenza, Malattie, Malattie respiratorie, News Salute, Virus influenzale
Ultimo aggiornamento:

    influenza 2011 virus respiratori primavera

    L’influenza 2011 è veramente passata? Teniamo presente che dobbiamo avere a che fare con i virus respiratori anche in primavera. In effetti non bisogna dimenticare che la primavera di quest’anno ha portato degli sbalzi di temperatura da una settimana all’altra, determinando dei problemi di salute causati soprattutto da rinovirus, coronavirus e adenovirus.

    In primavera la salute psicofisica è a rischio, anche per le affezioni respiratorie che interessano il naso, la gola e i bronchi. Non si può parlare ormai di vera e propria influenza, ma si tratta più che altro di bronchiti e di altri problemi che interessano l’apparato respiratorio e che durano anche per diversi giorni. In questo periodo anche i batteri possono rappresentare un pericolo, soprattutto lo streptococco. E i sintomi sono caratteristici: mal di gola, mal di testa, naso chiuso e disturbi che interessano i bronchi. Forse per questo dobbiamo andare a rispolverare le nozioni per ciò che concerne il come curare l’influenza.

    Gli sbalzi di temperatura non fanno altro che mettere in difficoltà la criniera mucociliare, che ha la funzione di fare da filtro in difesa delle vie respiratorie. Una ricerca ha messo in evidenza che gli uomini sono più a rischio di contrarre l’influenza a causa dello stress. Per quanto riguarda i virus primaverili invece gli esperti chiariscono che nessuno è al sicuro, nemmeno gli adulti giovani.

    È perciò essenziale puntare sulla prevenzione, che può essere messa in atto vestendosi a strati, in modo da potersi adattare ai repentini cambiamenti di temperatura. In ogni caso si deve tenere presente che i sintomi riscontrabili possono essere imputati anche ad allergie ai pollini caratteristiche di questo periodo.

    378

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereInfluenzaMalattieMalattie respiratorieNews SaluteVirus influenzale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI