Influenza 2011: sintomi e malessere, ma si va al lavoro

Influenza 2011: sintomi e malessere, ma si va al lavoro

Nonostante i sintomi dell'influenza 2011 siano molto fastidiosi, 2 persone su 3 decidono di andare lo stesso al lavoro, ritenendo quest'ultimo più importante dei problemi di salute

da in Benessere, Influenza, Lavoro, News Salute, Primo Piano, Virus influenzale
Ultimo aggiornamento:

    influenza 2011 sintomi malessere

    Nonostante l’influenza 2011 provochi sintomi fastidiosi e un malessere generale, 2 persone su 3 decidono di andare lo stesso al lavoro. Almeno così accede negli Stati Uniti, secondo ciò che è emerso da un’indagine della National Foundation for Infectious Diseases. Il 40% degli intervistati ha dichiarato di ritenere il lavoro più importante dei problemi di salute.

    Le raccomandazioni utili in tema di influenza 2011 prevederebbero un accurato riposo, ma non tutti sono disposti a seguire questo consiglio. Interessante è comunque il fatto che il 59% dei soggetti ha affermato di essere infastidito dal fatto che i colleghi si rechino al lavoro anche se hanno l’influenza, perché pensano che possano essere causa di contagio del virus influenzale.

    Se per recarci sul luogo di lavoro prendiamo i mezzi pubblici, non dimentichiamo che nel caso dell’influenza 2011 sull’autobus si è più a rischio di infezioni respiratorie. Inoltre, andando al lavoro o a scuola, possono manifestarsi i primi sintomi di influenza, come brividi, stanchezza e dolori articolari, ai quali non si presta la dovuta attenzione a svantaggio della salute.

    D’altronde gli ambienti chiusi favoriscono la diffusione dell’influenza, infatti con il ritorno a scuola dopo le vacanze di Natale si è avuto un vero boom influenzale relativo all’influenza 2011.

    281

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereInfluenzaLavoroNews SalutePrimo PianoVirus influenzale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI