NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Influenza 2011: contagio facile tra bambini?

Influenza 2011: contagio facile tra bambini?

Un nuovo studio sulla diffusione dell’influenza afferma che il contagio dell’influenza è più facile per i bambini tra maschi e maschi e tra femmine e femmine, piuttosto che tra semplici compagni di banco

da in Bambini, Contagio, Influenza, Malattie, News Salute, Virus influenzale
Ultimo aggiornamento:

    influenza 2011 contagio bambini

    Per quanto riguarda l’influenza 2011 il contagio fra i bambini sembra essere più facile tra maschi e maschi e tra femmine e femmine. È questa la conclusione a cui è arrivata una ricerca portata avanti dagli studiosi del Medical Research Council’s Centre. Un risultato che intende smentire la facilità del contagio fra compagni di banco.

    I ricercatori hanno coinvolto nel loro studio numerosi bambini che frequentavano la scuola elementare, giungendo a questo risultato piuttosto curioso. Di solito si pensa che in caso di influenza sia meglio tenere i bambini piccoli a casa, per evitare la diffusione del virus influenzale. In realtà bisognerebbe tenere nella giusta considerazione questa ipotesi, badando a non far prendere freddo ai bimbi e consentendo loro un adeguato riposo. Ma gli allarmismi sono da evitare.


    È certo che nel caso dell’influenza 2011 il ritorno a scuola dalle vacanze natalizie è coinciso con un vero boom influenzale. Ma sulla diffusione delle epidemie influenzali bisogna tenere conto di diversi fattori, come ha fatto notare la recente ricerca scientifica sull’argomento. Anche altri studi hanno affrontato la questione in differenti risvolti. Una ricerca americana ha appurato che i virus dell’influenza non muoiono, ma compiono una sorta di migrazione in altre parti del mondo. Tra l’altro non è detto che gli Stati Uniti e l’Europa non rappresentino i punti di partenza per la diffusione dell’influenza.

    Puntare sulla prevenzione soprattutto rivolta ai più piccoli è fondamentale per evitare complicazioni inutili che mettono a rischio il nostro benessere e soprattutto quello dei nostri bambini.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniContagioInfluenzaMalattieNews SaluteVirus influenzale
    PIÙ POPOLARI