Influenza 2011: attenti alla sindrome post-pasquale

L’influenza non sembra ancora decidersi a lasciare in pace gli Italiani

da , il

    influenza 2011 sindrome post pasquale

    Possiamo dire che l’influenza 2011 si fa sentire ancora. In particolare in questo periodo bisogna stare attenti alla sindrome post pasquale. Si tratta di una forma di malessere, che comprende diversi sintomi, come problemi di respirazione, mal di testa, disturbi intestinali e vomito. Si calcola che questo tipo di disturbi stia interessando 50.000 Italiani.

    Il tutto in questo periodo che segue immediatamente la Pasqua. Ecco perché si parla di sindrome post pasquale. D’altronde non è un caso se è proprio così, visto che le festività pasquali hanno comportato una vita sociale più intensa, che ha contribuito notevolmente alla diffusione di virus similinfluenzali, i quali si caratterizzano in particolare per determinare problemi soprattutto a carico dell’intestino. Proprio per questo è importante tenere in considerazione le raccomandazioni utili per combattere l’influenza 2011.

    Tra l’altro non bisogna nemmeno dimenticare il clima altalenante che sta caratterizzando questi giorni. Gli sbalzi di temperatura non fanno altro che mettere a rischio le nostre difese immunitarie. Le conseguenze si fanno sentire in termini di infezioni stagionali, che non sembrano voler desistere. Gli esperti spiegano che in questo particolare momento dell’anno sono in circolazione soprattutto enterovirus e adenovirus. Questi ultimi non fanno altro che provocare delle vere e proprie influenze intestinali.

    Nel caso dell’influenza 2011 possiamo mettere in atto specifici rimedi per difenderci e guarire. Questo tipo di strategie è costituito da differenti elementi. A questo proposito ricordiamoci che l’influenza 2011 può essere contrastata anche con la dieta giusta.