Infezioni virali: nei geni il segreto per sconfiggerle adeguatamente

Infezioni virali: nei geni il segreto per sconfiggerle adeguatamente

Infezioni virali: nei geni il segreto per sconfiggerle adeguatamente

da in Influenza, News Salute, Ricerca Medica, Virus
Ultimo aggiornamento:

    Potrebbe essere nel tempo la vera arma contro le infezioni constatata la sua azione nell’aumentare le difese naturali degli individui rendendole in grado di contrastare efficacemente tutte quelle malattie virali che spesso, nella storia dell’umanità, si sono trasformate in vere e proprie pandemie che hanno comportato il sacrificio di milioni di persone, ma potrebbe anche rappresentare la soluzione per sconfiggere epidemie reputate minori, come quelle stagionali come l’influenza e, anche in questo caso, il meccanismo d’azione sarebbe il medesimo, ovvero rendere le cellule dell’organismo immune da agenti patogeni virali..

    Gli esperimenti sono stati condotti su topi e, dunque, allo stato delle cose, non si è ancora in grado di verificarne l’attendibilità sull’uomo, ma al proseguire degli studi non è escluso che nel medio periodo questa tecnica possa essere esportata anche sull’organismo umano. Si tratta di uno studio pubblicato su Nature e condotto da scienziati dell’Università di Mc Gill in Canada che avrebbero isolato due geni che interagiscono repirmendo la produzione di interferone, una sostanza in grado di opporsi ai virus. Agendo su questi geni il risultato è stato quello di poter contare su una maggiore quantità appunto di interferone prodotto, col risultato che i virus non si sono potuti replicare come sarebbe avvenuto naturalmente e, di fatto, arrestando l’infezione.

    Poiché a seguito del trattamento non si sono verificati effetti collaterali sui topi, gli scienziati stanno considerando la possibilità di estendere la ricerca col tempo anche agli uomini in modo da applicarla, se la cura dovesse funzionare, su larga scala soprattutto nelle gravi infezioni ove l’agente patogeno sia rappresentato da un virus.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfluenzaNews SaluteRicerca MedicaVirus
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI