Infertilità: attenzione al computer portatile sulle ginocchia

Infertilità: attenzione al computer portatile sulle ginocchia

Ebbene in tutti i volontari si sarebbe assistito ad un aumento della temperatura dello scroto con la conseguenza di rappresentare tale condotta un fattore di rischio aggiunto causa di lnfertilità maschile ed in modalità diversa, anche femminile

da in Infertilità, News Salute, Sperma
Ultimo aggiornamento:

    laptop sulle ginocchia

    Era noto già da oltre cinque anni, ma ultimamente ulteriori elementi avrebbero rafforzato ciò che si sapeva fin dal 2004 quando una ricerca scientifica della State University di New York avevano valutato l’effetto dannoso che aveva il computer portatile poggiato sulle ginocchia per lungo tempo in funzione soprattutto su giovani maschi, ma la ricerca riguarda anche le donne.

    Ebbene in tutti i volontari si sarebbe assistito ad un aumento della temperatura dello scroto con la conseguenza di rappresentare tale condotta un fattore di rischio aggiunto causa di lnfertilità maschile ed in modalità diversa, anche femminile.

    Che il computer portatile sia divenuto soprattutto negli ultimi anni uno strumento sempre più in uso ai giovani non è certo un mistero, che tale strumento agevoli al meglio la vita di chi lo usi è altrettanto noto, ma come ogni cosa dovrà essere utilizzata con cura ed al riparo da spiacevoli conseguenze.

    E’ noto infatti che i laptop computer durante il loro funzionamento sviluppano temperature elevatissime e tale situazione s’è bene evidenziata sui 29 volontari sani che si sottoposero allo studio statunitense del 2004, con sedute di un’ora ciascuna.

    Si sarebbe infatti visto che la temperatura scrotale sia destra che sinistra si sarebbe elevata in maniera sensibile sia in soggetti che non usavano il computer e ciò per effetto della postura assunta dai volontari, che in maggior misura anche in quelli che utilizzavano il computer al punto che fra quest’ultimi si assisteva ad una differenza di temperatura di oltre 7 gradi in più proprio in quei soggetti che lavoravano col computer sulle ginocchia per almeno un’ora.

    Gli effetti negativi a livello riproduttivo riguarderebbe sia i maschi che le femmine al punto che si è stabilita una relazione esistente fra l’esposizione a lungo termine e l’ipertermia scrotale transitoria ripetitiva associata al computer portatile; una moderna caratteristica di stile di vita che può avere un impatto negativo sulla spermatogenesi, in modo particolare nei ragazzi adolescenti e nelle giovani donne.

    371

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfertilitàNews SaluteSperma
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI