Infedeltà: sono sempre meno le coppie che scoppiano

Infedeltà: sono sempre meno le coppie che scoppiano

Nelle coppie consolidate aumenta in percentuale la quantità di fedifraghi e donzelle libere, che si divertono tra le lenzuola di casa, ma anche tra le lenzuola di qualcun altro

da in Benessere, Primo Piano, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Tradimento e coppia

    Sì, fanno male, magari potevano essere la causa di rottura, possono fare piangere, ma non sono più letali. E meno male! Si tratta delle scappatelle, che dagli anni ’70 ad oggi sono aumentate circa del 10% nelle coppie consolidate, ma a differenza di allora non contano più nulla dal punto di vista sentimentale. O quasi.

    Ogni anno sono sempre di più le persone che si concedono dei momenti di piacere con un partner diverso da quello ufficiale, a dirlo è stata una inchiesta curata dal quotidiano “New York Times” e che fa ben sperare. Non sarebbe dunque così grave tradire il partner, perché il percorso culturale degli occidentali e degli americani ha portato a vanificare il potere delle “corna” di fare scoppiare la coppia.

    A tradire sono le persone più adulte e i giovani, e tra gli uomini e le donne la differenza in percentuale di “traditori” non è più così grande come una volta. Cambia però l’opinione che si ha del maschio che tadisce e della fedifraga: lui rimane sempre il macho e lei la poco di buono, sempre secondo l’opinione comune.

    Le donne difficilmente confidano al partner la loro scappatella, anche se il maschio se ne accorge più facilmente, il maschio, invece, è più propenso al lavaggio della coscienza, anche se la donna, di suo, se ne accorgerebbe raramente.

    Anche durante le indagini per la ricerca le donne sono state molto contraddittorie: statisticamente il 6% delle donne tradisce, sulla carta, nelle interviste, invece, solo l’1%. I maschi invece corrispondono, sulla carta e a voce.

    Per l’uomo anche durante la scappatella è importante la prestazione, al punto che il maschio fedifrago per fare buona figura è disposto all’uso del Viagra.

    La donna invece cerca attenzioni e affetto. La colpa risiede probabilmente nella media degli amplessi di coppia, che si assesta su una volta la settimana. Sicuramente è troppo poco per evitare le “corna”.

    Fonte: Parker Pope T. Love, sex and the changing landscape of infidelity. New York Times 2008.

    405

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenesserePrimo PianoPsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI