Infarto: le pene d’amore fanno male al cuore

Problemi di cuore, il mal d'amore può trasformarsi in mal di cuore: non solo un giro di parole, secondo gli scienziati canadesi, le pene sentimentali aumentano il rischio di infarto

da , il

    Le pene amorose e il rischio infarto

    Le faccende sentimentali ti danno troppi pensieri, ansie e preoccupazioni? Attenzione, il pericolo per il cuore potrebbe essere più reale di quanto credi. Infatti, le pene d’amore rischiano di essere un vero pericolo per la salute del cuore, aumentando il rischio di comparsa dell’infarto. Gli affari di cuore incidono negativamente sulla salute del cuore: non è solo un giro di parole, almeno stanto ai risultati di un recente studio canadese.

    L’ansia da rapporto amoroso non fa davvero bene al cuore: un team di ricercatori canadesi ha evidenziato un legame tra le preoccupazioni sentimentali e la probabilità di essere colpiti da problemi all’apparato cardiovascolare. Il rischio di essere colpiti da un infarto o da un ictus aumenta di circa il 50% in presenza di una relazione amorosa travagliata, ricca di sospetti o di paura di infedeltà e tradimenti.

    Lo studio dell’Acadia University, pubblicato sulla rivista American Psychological Association, ha coinvolto 5645 soggetti che vivono pene d’amore, di età compresa tra i 18 e i 60 anni: i ricercatori ne hanno esaminato a fondo la condizione fisica, prendendo in considerazione, in particolare, la presenza di malattie croniche, come artrite, mal di schiena, emicranie, allergie e malattie cardiovascolari. Proprio queste ultime, compresa l’ipertensione, sono risultate le patologie maggiormente associate a quello che gli stessi scienziati d’oltreoceano hanno definito “attaccamento ansioso”, cioè quel sentimento di possesso, misto a incertezza, che mina il rapporto sentimentale, scatenando ansie e preoccupazioni.

    Vivere con meno stress e tensione l’amore e il rapporto con il partner non solo è un toccasana per la relazione, ma anche per la salute di cuore e arterie, aiutando a preservarle da disturbi e patologie molto serie.