NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Incenso: benefici e proprietà terapeutiche

Incenso: benefici e proprietà terapeutiche
da in Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento: Lunedì 21/09/2015 15:20

    Incenso

    I benefici e le proprietà terapeutiche dell’incenso sono molte. L’incenso è un prodotto derivato da diverse piante, che si trovano soprattutto nel Corno d’Africa e nella penisola arabica. Per ricavare questa famosa resina gialla, occorre incidere la corteccia degli alberi: molto utilizzata è, in special modo, la resina estratta dall’albero del Boswellia, ma esistono anche altre varietà. La resina estrapolata viene selezionata in base a diversi fattori, come il colore, la purezza e l’ambiente in cui crescono le piante, ad esempio. Ma quali sono le proprietà dell’incenso e cosa contiene? Scopriamo alcuni dei benefici e delle proprietà terapeutiche dell’incenso; vero e proprio rimedio naturale contro diverse patologie.

    Antinfiammatorio

    L’incenso vanta proprietà antinfiammatorie: ad affermarlo sono alcuni studi tedeschi che hanno messo in evidenza come gli acidi boswellici – appartenenti alla varietà Papyrifera – riescano a bloccare un enzima, che è responsabile della sintesi della prostaglandina E2; sostanza che si occupa delle infiammazioni.

    Insetti

    Per via del suo particolare odore, l’incenso è in grado di allontanare gli insetti, come le zanzare: questa essenza possiede, infatti, proprietà sgradite a diversi fastidiosi insetti. Potete diffondere 3-4 gocce di olio essenziale nell’aria per profumare l’ambiente e allontanare le zanzare, che possono essere causa di allergie.

    Raffreddore

    L’incenso è da considerarsi espettorante e balsamico. Possiede ottime proprietà balsamiche e antimicrobiche, in grado di curare affezioni delle vie respiratorie, come l’asma, il raffreddore e il catarro. Potete versare 5-6 gocce di olio essenziale nella vasca da bagno.

    Dolori

    L’incenso possiede delle proprietà astringenti e antiemorragiche: è, infatti, di aiuto contro i dolori mestruali o nella cura di infezioni urinarie. Potete versare 1-2 gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio di mandorle e fare dei massaggi sul ventre.

    Pelle

    L’incenso è, poi, utile nella cura della pelle: vanta, infatti, un’azione benefica nei confronti dell’epidermide, agendo da antisettico. È, inoltre, particolarmente utile per contrastare l’invecchiamento della pelle e le rughe: versate qualche goccia di olio essenziale in 10-15 millilitri di olio di mandorla da spalmare sul viso e sul collo.

    Depressione

    Infine, l’incenso è in grado di infondere calma, sconfiggendo ansia e paure: diffuso nell’aria, infatti, rende l’atmosfera più rilassante e riesce ad alleviare il nervosismo, la tristezza, la depressione e l’ansia, per cui esistono anche altri oli essenziali in grado di combatterla. Come fare? Diffondete 3-4 gocce di olio essenziale nell’ambiente o fate un bagno caldo aggiungendo 5-6 gocce di essenza nell’acqua.

    760

    PIÙ POPOLARI