In estate? Una dieta leggera e colorata!

da , il

    Il clima estivo aiuta a smaltire i liquidi in eccesso, ma rischia di diventare pericoloso quando non si assumono i liquidi e i sali minerali sufficienti per reintegrare quelli smaltiti nella sudorazione.

    Una dieta mediterranea leggera e colorata, per sedersi a tavola a mangiare con appetito, scegliendo la frutta fresca e la verdura cruda, che sono dei cibi che contengono sostanza acquosa e vitamine, senza tralasciare la carne ed il pesce in quantita’ adatta alla costituzione fisica di ciascuno, riducendo i grassi insaturi e prediligendo condimenti speziati, aiuta a non sentire la sonnolenza e la pesantezza del caldo associata alla digestione e mantiene tonici e scattanti.

    Per cucinare i primi piatti e’ preferibile evitare i sughi a base di carne o formaggio e preferire quelli a base di verdure o pomodoro, mentre per la cottura della carne e del pesce e’ bene evitare le fritture in favore della grigliata. Per i contorni e’ bene tralasciare le salse oleose e pesanti in favore di salse piu’ leggere a base di aceto o limone. Le minestre ed il brodo di verdura, anche se sono caldi e poco attraenti, sono comunque adatti al regime alimentare estivo.

    Nei momenti di forte sete in stato di quiete e’ meglio scegliere di bere dell’acqua o dei succhi di frutta, mentre e’ bene limitarsi nelle bibite gassate, che danno un senso di sazieta’ dovuto piu’ che altro al gonfiore ed evitare di bere degli alcolici o dei superalcolici. Una nota interessante riguarda invece la temperatura dei liquidi che si assumono: la temperatura di una bibita non ha nulla a che fare con la sua reale capacita’ di dissetare.

    Nei casi di attivita’ fisica intensa, in seguito a una sudorazione forte e sotto lo stimolo della sete, e’ meglio scegliere delle bevande integranti i sali minerali. Le bevande che aiutano a superare lo stress fisico estivo contengono sia delle sostanze energetiche, come il fruttosio, che delle sostanze minerali, come il sodio, il cloro, il potassio, e il calcio.

    Un esempio di dieta estiva consigliata da Diana Scatozza, specialista in Scienza dell’Alimentazione:

    Pranzo

    - Bucatini ai peperoni (pasta 60 gr; peperoni 100 gr) 226 calorie

    - Bresaola al limone (bresaola 70 gr) 106 calorie

    - Insalata di pomodori e carote (200 gr) 54 calorie

    Cena

    - Crema di pomodori (200 gr) 50 calorie

    - Carne alla pizzaiola con basilico (carne 120 gr.; pomodorini freschi 50 gr) 160 calorie

    - Insalata verde mista con peperoni (200 gr) 37 calorie

    Totale pranzo e cena 633 calorie

    Pranzo

    - Spaghetti al pomodoro e basilico (60 gr) 200 calorie

    - Petto di pollo al limone (100 gr) 100 calorie

    - Insalata di pomodori, carote, pepreroni (200 gr) 70 calorie

    Cena

    - Pizza alle verdure (200 gr) 300 calorie

    - Insalatina di cicorino e pomodorini (200 gr) 30 calorie

    - Birra analcolica (250 ml) 15 calorie

    Totale pranzo e cena 715 calorie