NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Il vino rosso protegge dai danni cerebrali

Il vino rosso protegge dai danni cerebrali

Uno studio condotto dai ricercatori dell'Università del Texas (Stati Uniti), hanno scoperto come il resveratrolo, sostanza contenuta nel vino rosso, protegga dai danni cerebrali

da in Alimentazione, Antiossidanti, Benessere, Ricerca Medica, Traumi
Ultimo aggiornamento:

    vino rosso danni cerebrali

    Il vino rosso, tra le sue proprietà benefiche, protegge, anche, dai danni cerebrali causati dai traumi. Questi ultimi sono più probabili tra gli sportivi, in particolar modo i pugili, i quali svolgono lo sport più duro e violento. I benefici sono dovuti da una sostanza contenuta nel vino rosso: il resveratrolo. Questa sostanza si trova sia nell’uva che nel vino, ed è un antiossidante molto potente.

    Le proprietà benefiche del resveratrolo nei confronti dei danni cerebrali causati dai traumi, sono state scoperte dai ricercatori del Medical Center dell’Università del Texas (Stati Uniti), che hanno condotto uno studio, chiamato REPAIR, sugli animali. In un futuro prossimo la ricerca sarà condotta sui pugili professionisti che subiscono più danni alla testa, rispetto agli altri sportivi.

    A tutti i volontari verrà somministrato, per una settimana, una volta al giorno il resveratrolo; dopo di che saranno eseguiti dei test clinici per valutare l’attività cerebrale.

    Se gli studi daranno i risultati pensati, e con esiti positivi, allora il resveratrolo potrà rappresentare una probabile terapia, per tutte quelle persone colpite da danni cerebrali, causati dai traumi. Anche perché, attualmente, gli unici rimedi sono il riposo e l’allenamento ridotto, senza l’esistenza di nessun farmaco. Per motivi di quantità, ai futuri volontari verrà somministrato resveratrolo “sintetizzato”.

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAntiossidantiBenessereRicerca MedicaTraumi
    PIÙ POPOLARI