Il vaccino di Bill Gates contro la malaria funziona

Il vaccino di Bill Gates contro la malaria funziona

Ottimi i nuovi risultati dello studio di fase III sul nuovo vaccino per la malaria, condotto nel continente africano con il prezioso sostegno della fondazione di Bill Gates

da in Malaria, Malattie, Ricerca Medica, Sanità, Vaccini, parassiti
Ultimo aggiornamento:

    ottimi risultati del vaccino per la malaria di Bill Gates

    Successo e passi avanti per la ricerca sul vaccino contro la malaria, promossa e sostenuta dalla Bill & Melinda Gates Foundation: gli ultimi risultati, dello studio di fase III condotto nel continente africano, pubblicati sulla versione online del New England Journal of Medicine lasciano davvero ben sperare.

    Lo studio, che ha coinvolto 11 centri di 7 Paesi del continente nero, sul nuovo vaccino contro la malaria ha aperto prospettive incoraggianti, permettendo passi in avanti significativi. Analizzando 6 mila bambini, di età compresa tra i 5 e i 17 mesi, a distanza di un anno dalla conclusione del ciclo vaccinale di tre somministrazioni, è emersa con evidenza l’efficacia del vaccino. Infatti, questa formula vaccinale si è dimostrata in grado di ridurre il rischio di comparsa e di sviluppo della patologia del 56 e del 47 %, rispetto alla popolazione di controllo, sottoposta a un altro tipo di vaccinazione.

    Efficacia evidente, ma non solo, anche effetti collaterali trascurabili o, meglio, sovrapponibili con quelli delle altre opzioni vaccinali: la presenza di effetti indesiderati si è verificata nel 18% dei piccoli sottoposti alla nuova vaccinazione, contro il 22% dei casi nella popolazione di controllo.


    La ricerca per perfezionare questo vaccino è di quelle dai grandi numeri, sviluppata da una multinazionale farmaceutica, in collaborazione con il PATH Malaria Vaccine Initiative (MVI) e 11 centri di ricerca africani, è stata sostenuta con un contributo consistente dalla Fondazione Bill & Melinda Gates, che ha dedicato alla causa oltre 200 milioni di dollari.

    Fondi, dedizione, scienziati e sperimentazioni, che hanno un solo obiettivo principale, quello di rendere disponibile il vaccino per il 2015 contro la parassitosi ancora più diffusa al mondo, per salvare migliaia di vite, soprattutto in Africa.

    “La nostra missione è fornire un vaccino per i bambini dell’Africa perché le madri possano accompagnare i loro figli dai campi di gioco alle strutture sanitarie per l’immunizzazione. Oggi abbiamo fatto un importante passo avanti verso la realizzazione di questo sogno e di auguriamo di continuare la strada, insieme ai nostri partner, per giungere ad un vaccino per i bambini dell’Africa” ha osservato Christopher Elias, Presidente e amministratore delegato di PATH MVI.

    432

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalariaMalattieRicerca MedicaSanitàVacciniparassiti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI