Il tumore alla tiroide può essere causato da una mutazione genetica

Il tumore alla tiroide può essere causato da una mutazione genetica
da in DNA, Ghiandole, Malattie, News Salute, Ricerca Medica, Tiroide, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    tumore tiroide mutazione genetica

    Una mutazione genetica, secondo gli studiosi statunitensi potrebbe essere la causa del tumore alla tiroide. Per essere precisi sarebbero tre i geni responsabili dell’insorgenza della patologia. Questo è un risultato molto importante che potrà portare, in un futuro, a dei test diagnostici personalizzati, per scoprire tempestivamente la predisposizione genetica, al tumore alla tiroide, di ogni singolo paziente.

    Lo studio, che si è occupato di ciò, è stato condotto da un gruppo di ricercatori del Lerner Research Institute di Cleveland, ed i cui risultati sono stati pubblicati sull’importante rivista Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.

    Per questa ricerca gli studiosi hanno monitorato ed analizzato circa 3000 pazienti affetti da Cowden syndrome, patologia genetica dovuta ad un difetto presente su uno dei tre geni implicati anche nel tumore alla tiroide (quest’ultimo, infatti, è associato alla sindrome). Infatti, a 664 dei 3000 pazienti coinvolti è stato diagnosticato anche il cancro alla tiroide.

    I geni, responsabili sia di quest’ultima neoplasia che della sindrome di Cowden, sono tre indicati con le sigle PTEN, SDH e KLLN. Il primo è un gene oncosoppressore presente nell’80% dei pazienti affetti dalla sindrome e contemporaneamente, alcuni di essi, sono affetti anche da tumore alla tiroide. Il secondo ed il terzo gene sono collegati sia alla respirazione cellulare sia ad un soppressore tumorale (la proteina p53 fattore di trascrizione).

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DNAGhiandoleMalattieNews SaluteRicerca MedicaTiroideTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI