Il sonno per imparare attraverso la pulizia delle connessioni cerebrali

Una recente ricerca ha messo in evidenza che il sonno è fondamentale per favorire il processo di apprendimento, in quanto, mentre dormiamo, avviene una sorta di pulizia delle connessioni cerebrali

da , il

    sonno pulizia connessioni cerebrali

    Il sonno è molto utile per imparare attraverso la pulizia delle connessioni cerebrali. A dimostrarlo è stata una ricerca condotta dagli esperti delle Università di Washington e del Winsconsin, i quali hanno messo in evidenza che dormire è fondamentale per fare spazio a nuove conoscenze da immettere nella memoria. Un processo mentale per certi versi molto affascinante.

    Il sonno è un alleato del cervello, della memoria e dell’apprendimento, perché, come è stato riscontrato in uno studio che ha preso in considerazione i moscerini della frutta, mentre si dorme, si fa ordine tra i ricordi della giornata. Avviene una sorta di vera e propria pulizia delle connessioni neurali, in modo che queste, dopo essere aumentate di quantità e di dimensioni nel corso della giornata, ritornino ad una condizione di partenza.

    Il sonno è portatore di benefici per la memoria e la creatività, riuscendo a sfoltire le sinapsi create di recente e a non bloccare così il processo di apprendimento. Ecco perché il sonno è indispensabile per l’apprendimento.