Il sistema immunitario protetto grazie a semplici regole

Il sistema immunitario può essere protetto seguendo delle semplici regole, rappresentate con tre numeri: zero-cinque-trenta

da , il

    sistema immunitario

    Il sistema immunitario può essere protetto se si seguono delle semplici regole. Infatti, questo organo responsabile della difesa del nostro organismo, nonostante non dia una sintomatologia ben precisa può subire dei danni seri compromettendo la salute del corpo in generale. Il sistema immunitario ed i rimedi con i quali proteggerlo sono da sempre oggetto di studi. Ricerche statunitensi e non, avvertono di non dare per scontato che i vari metodi di cura o di prevenzione, che molte volte vengono pubblicizzati, siano sempre veri ed efficaci. Tra questi ultimi vengono annoverati alimenti, farmaci, erbe, o molto altro, che non sempre sono veramente efficaci. Questo è stato argomento di uno studio statunitense condotto dai ricercatori dell’Università di Harvard che sottolineano quanto sia necessario fare attenzione.

    Il parere italiano

    parere italiano

    Il Professor Alberto Mantovani, immunologo, direttore scientifico dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano) e docente dell’Università di Milano, ha sottolineato quanto sia importante fare attenzione e seguire delle semplici regole. Quali sono queste regole? Vengono riassunte con tre numeri, zero-cinque-trenta:

    1. zero per quanto riguarda il fumo, ossia non bisognerebbe fumare neanche una sigaretta;

    2. cinque sono le porzioni di frutta e verdura consigliate al giorno;

    3. trenta sono i minuti di attività fisica quotidiana necessari per la salute.

    Il fumo è da sempre associato ad un maggiore rischio per la salute (insorgenza delle infiammazioni), mentre il consumo di frutta e verdura nelle giuste proporzioni aiuterebbe nella protezione del corpo e quindi del sistema immunitario così come per quanto riguarda l’esercizio fisico. Queste, secondo gli esperti, sono le semplici regole da seguire per poter proteggere il nostro sistema di difesa e la nostra salute in genere.

    L’importante è seguire tutto con moderazione, sempre senza esagerare sia nell’alimentazione sia nell’attività fisica, ed eseguire dei controlli ematici regolari per poter escludere qualsiasi anomalia e problema. Solo in questo modo, data la mancanza di evidenti sintomi, si possono scoprire e diagnosticare in tempo disturbi e patologie.

    Cibi, sonno e stress

    cibi sonno stress

    Dormire bene e per un giusto numero di ore a notte è salutare ed importante per prevenire infezioni e aiutare il nostro sistema immunitario nel suo lavoro di difesa. Questo come i problemi causati da uno stress prolungato, sono stati oggetto di molti studi. Oltre a ciò anche le ricerche sui probiotici, o batteri buoni, sono numerose e con risultati veramente sorprendenti: riducono il rischio di allergie e di infezioni. Approfondire il discorso sui batteri che vivono nel nostro corpo, come la flora intestinale, potrebbe essere molto utile nel proteggerci. Mentre non si hanno riscontri scientifici su alcuni cibi considerati per tradizione quasi come miracolosi per proteggere il nostro organismo: ad esempio il brodo di pollo, l’aglio, i funghi. Gli studi continueranno per poter confermare queste teorie e trovare dei rimedi opportuni per proteggere il sistema immunitario.