Il metodo Hamer contro il cancro: come funziona? Le recenti polemiche

Il metodo Hamer contro il cancro: come funziona? Le recenti polemiche
da in Cancro, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    metodo hamer contro il cancro funziona

    Il metodo Hamer contro il cancro funziona? Ci sono state molte polemiche su questa strategia che un ex medico tedesco ha propugnato sulla terapia per i tumori. Queste teorie, secondo la comunità scientifica, sono false, perché si basano soltanto su principi filosofici non comprovati da studi scientifici sul funzionamento della fisiologia del corpo umano. Il metodo Hamer rinnega anche l’uso dei farmaci, provocando nei pazienti ritardi nelle terapie. Di recente questa teoria è salita alla ribalta della cronaca dopo il caso di una donna che è morta a causa di un melanoma e che si era affidata ad un medico che applicava i principi di Ryke Geerd Hamer.

    Il metodo fu inventato dall’ex medico Ryke Geerd Hamer, nato nel 1935 in Germania. Secondo l’ex internista, che fu colpito da un tumore al testicolo, la malattia sarebbe insorta dopo lo shock determinato dalla morte prematura del figlio. Quest’ultimo era stato ucciso nel 1978 da un colpo partito per caso dalla carabina di Vittorio Emanuele di Savoia.

    Fondò così la Nuova Medicina Germanica, secondo la quale i tumori vengono provocati da conflitti psichici, che fanno perdere la forza vitale ai pazienti. Hamer crede che dai tumori si possa guarire risolvendo il conflitto psichico.

    E’ stato condannato varie volte per esercizio abusivo della professione medica e ha trascorso periodi in carcere.

    Il gruppo di studio per i metodi complementari e alternativi nel cancro e la lega svizzera contro il cancro si sono occupati di studiare il metodo Hamer. Gli scienziati non hanno trovato alcuna dimostrazione che le affermazioni del medico siano corrette. La loro raccomandazione è, quindi, quella di evitare assolutamente di ricorrere a questa fantomatica cura per il cancro. Alla stessa conclusione è arrivato anche il gruppo di ricercatori francesi dell’Istituto nazionale per la salute e la ricerca medica.

    Il principale pericolo rappresentato dalla Nuova Medicina Germanica, secondo le evidenze scientifiche, consiste nel fatto che un tumore guaribile può trasformarsi in incurabile. Senza interventi scientifici veri e senza l’uso di farmaci appositi, un tumore può creare delle metastasi e diffondersi per il corpo, rendendo difficile la guarigione, che invece in molti casi è possibile attraverso una diagnosi precoce e con le terapie proposte dalla medicina tradizionale. Allo stesso Hamer è stata revocata la licenza per praticare la medicina con due sentenze, una nel 1986 e un’altra di riconferma nel 2003.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CancroTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI