Il menu anticellulite: ricette light contro la ritenzione idrica

Possiamo preparare un menu anticellulite, con ricette light contro la ritenzione idrica: gazpacho di cetrioli ai peperoni, carpaccio di pesce spada e tortini light all’ananas.

da , il

    Un vero menu anticellulite si basa su ricette light, essenziali contro la ritenzione idrica. Sarebbe errato rinunciare agli alimenti fondamentali per la nostra nutrizione, prima di ogni altra cosa la pasta e il pane. Anche questi ultimi possono essere mangiati, se sono integrali e hanno poco sale. Si deve stare attenti a consumare con moderazione i fritti, i formaggi grassi, il burro e i dolci. Vanno invece evitati i cibi in salamoia, quelli sotto sale, gli insaccati, le salse e le bevande zuccherate. Vediamo insieme qualche piatto da preparare per pensare al nostro benessere.

    Gazpacho di cetrioli ai peperoni

    Per preparare il gazpacho di cetrioli ai peperoni ci servono: 600 grammi di cetrioli, 100 di yogurt intero, 1 peperone verde, mezzo rosso, mezzo giallo, 1 peperoncino verde, 1 mazzetto di finocchietto, 2 fette di pane, aceto bianco, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Sforbiciate il finocchietto, sbucciate e tagliate i cetrioli. Frullateli insieme ad un cucchiaio di aceto, un po’ di sale, pepe e un po’ di finocchietto. Aggiungete dei cubetti di ghiaccio e frullate ancora. Mettete l’amalgama ottenuto al fresco. Tagliate i peperoni e il peperoncino. Incorporate lo yogurt e il composto preparato precedentemente. Servite con il pane tostato.

    Grazie a tutte le verdure concentrate in questo piatto, il nostro organismo può disporre di molta vitamina C, la quale si rivela fondamentale per la circolazione sanguigna. Non è da dimenticare inoltre che il peperoncino aiuta a bruciare i grassi e stimola la digestione, garantendo in questo modo un’ottima forma fisica.

    Carpaccio di pesce spada

    Per il carpaccio di pesce spada ci occorrono i seguenti ingredienti: 360 grammi di pesce spada affumicato, 1 finocchio, 1 pompelmo, pane ai cereali, aneto, sale, pepe, succo di lime, olio d’oliva. Tagliate il pesce spada a striscioline e conditelo con olio, succo di lime, sale e pepe. Ricavate dal pompelmo la polpa. Distribuite il pesce su fette di pane tostate, aggiungete dadini di finocchio, spicchi di pompelmo e aneto sminuzzato.

    Questa ricetta è un vero toccasana contro la cellulite grazie alla presenza di diversi alimenti. Il finocchio ha proprietà depurative e stimola la diuresi, i cereali aiutano il transito intestinale dei cibi, il pesce spada contiene molte proteine e pochi grassi. L’aneto completa il quadro, perché è una spezia saporita, che consente di condire il tutto con poco sale.

    Tortini light all’ananas

    Per i tortini light all’ananas ci servono: 8 fette di ananas, 150 grammi di farina, 8 di lievito vanigliato, 125 di yogurt, 40 di zucchero, 3 uova, 4 cucchiai di olio di arachidi, sale e cannella. Setacciate la farina e unite ad essa il lievito vanigliato. Aggiungete 3 uova, lo yogurt, lo zucchero, l’olio di semi di arachidi, la cannella e il sale. Tagliate l’ananas a dadini, aggiungetelo all’amalgama e mescolate. Usate 6 stampini foderati con la carta da forno. All’interno di ciascuno di essi distribuite le fette di ananas e poi mettete il composto che avete preparato. Cuocete i tortini in forno a 180 gradi per 20 minuti. Spolverizzateli con zucchero a velo.

    In questa ricetta a fungere da vero ingrediente anticellulite è l’ananas, il quale è un frutto altamente diuretico, che contiene al 90% acqua. L’ananas è ricco anche di un insieme di enzimi che costituiscono la bromelina, una sostanza dalle proprietà antinfiammatorie, che contrasta il gonfiore.