Il jet lag può essere combattuto con facili rimedi

Il jet lag può essere combattuto con facili rimedi

Per evitare il jet lag e i suoi effetti, che rischiano di rovinarci le vacanze, si possono seguire delle semplici regole: attività fisica moderata, assunzione di acqua, rinuncia alla caffeina, adattarsi subito ai nuovi orari

da in Benessere, Fitness, Prevenzione, Primo Piano, Viaggi
Ultimo aggiornamento:

    jet lag. rimedi

    Il jet lag può essere combattuto con facili rimedi. Si tratta soltanto di seguire delle regole semplici, che senza dubbio contribuiscono al nostro benessere generale. Basta veramente molto poco, per riuscire ad evitare i possibili inconvenienti determinati dal jet lag, che possono rovinare le nostre vacanze. Ecco che cosa dobbiamo fare.

    Innanzi tutto dobbiamo pensare ad alleviare lo stress connesso al viaggio. In questo senso può essere molto utile la pratica di una moderata attività fisica il giorno della partenza, visto che in questo modo i muscoli si possono rilassare, gli ormoni si stabilizzano, le endorfine vanno incontro ad una produzione maggiore. In particolare ci si dovrebbe ricordare di dedicarsi allo stretching. Possiamo dire che il jet lag è una sindrome che si cura prima di partire.

    Dobbiamo pensare a mantenere una corretta idratazione del nostro organismo, ecco perché è importante bere molta acqua, prima, durante e dopo il viaggio.

    D’altronde non si deve dimenticare che una delle possibili cause del jet lag è proprio la disidratazione. Con l’estate e i viaggi il jet lag va conosciuto, per evitarlo.

    Esiste anche una dieta anti jet lag, che implica la non assunzione della caffeina. Al massimo si dovrebbe ricorrere al caffè decaffeinato. Infatti la caffeina contribuisce alla disidratazione e ci impedisce di riposare mentre viaggiamo in aereo.

    Un’altra accortezza da usare è quella di non andare a dormire subito, non appena arriviamo a destinazione, se nel luogo di arrivo non è ancora ora di dormire. Bisogna fin dall’inizio sforzarsi di seguire i nuovi orari, in modo da abituarsi il prima possibile ad essi.

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereFitnessPrevenzionePrimo PianoViaggi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI