Il fumo causa bronchioliti nei bambini

Il fumo causa bronchioliti nei bambini

Secondo uno studio inglese la presenza di un fumatore in casa è la causa, nella maggior parte dei casi, delle bronchioliti, patologie che colpiscono i bronchioli, nei bambini

da in Bambini, Fumo, Infezioni, Malattie, Ricerca Medica, bronchi
Ultimo aggiornamento:

    fumo causa bronchioliti bambini

    Il fumo causa bronchioliti, patologie polmonari più o meno gravi, nei bambini. Questi ultimi molte volte sono esposti al fumo di sigaretta presente in casa da parte dei parenti. Purtroppo, i piccoli non possono fare altro che respirare le sostanze presenti nel fumo, senza potersi lamentare. Il fatto che la presenza di un fumatore in casa possa provocare delle bronchioliti nei bambini è stato scoperto da uno studio inglese.

    Quest’ultimo è stato condotto dai ricercatori dell’Institute of Child Health dell’Università di Liverpool, su alcuni bambini, pazienti dell’ospedale Alder Hey Children. Questi ultimi erano affetti da bronchiolite, patologia polmonare, precisamente un’infezione che colpisce i bronchioli, le ultime ramificazioni dei bronchi.

    Questa malattia è molto diffusa, purtroppo, nei neonati. Secondo lo studio, pubblicato sulla rivista Plos One, i bambini esposti al fumo di sigaretta sono maggiormente a rischio per l’insorgenza della forma più grave di bronchiolite.

    Infatti, dalle cartelle cliniche studiate ed analizzate dai ricercatori, è emerso che questi piccoli pazienti devono essere sottoposti a delle terapie precise e specifiche come l’ossigenoterapia ed anche la ventilazione meccanica. La percentuale dei casi di bronchiolite associati alla presenza di un fumatore in casa è veramente alta, ma nonostante ciò nella maggior parte dei casi non è un fattore adeguatamente importante per smettere di fumare.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniFumoInfezioniMalattieRicerca Medicabronchi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI