Il fumo causa (anche) ansia e depressione

Il fumo causa (anche) ansia e depressione
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Fumo

La ricerca dimostra un ulteriore effetto collaterale del fumo che, oltre a provocare il cancro, l’ipertensione e alcune malattie cardiache, è anche all’origine di alcuni disturbi mentali.

Infatti, invece di essere un rimedio ad ansia e nervosismo (la sigaretta spesso viene accesa proprio per questo) le “bionde” creano l’effetto opposto, come riporta il ‘New Scientist’.

Dalla ricerca, “è emerso che chi fuma ha piu’ probabilita’ di sviluppare forme depressive o attacchi di ansia. Ad esempio, l’88 per cento di quelli con disturbi psicotici, come la schizofrenia, sono fumatori”.

Le risposte, in questo caso, possono essere due:
- o i “malati di mente iniziano a fumare per alleviare la propria sofferenza” oppure
- “fumano prima di sviluppare la malattia”.

154

Leggi anche:Depressione e ansia: un aiuto dalla natura e dal verdeAnsia: combatterla con il movimentoEstate: aumenta il rischio ansia e depressioneFumo: stress e futuro incerto spingono al vizio i giovani milanesi

Fonte | Agi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 07/01/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici