Il controllo continuo del cellulare provoca un alto livello di stress

Durante una conferenza della British Psychological Society's Division of Occupational Psychology che si è tenuta a Chester, è stato presentato uno studio sullo stress dovuto al controllo continuo del cellulare

da , il

    controllo continuo cellulare livello stress

    Il cellulare, secondo studiosi inglesi, causa alti livelli di stress. Oramai è diventato quasi una parte integrante del nostro corpo, dato che è sempre con noi, non ne possiamo fare a meno, per affetti, lavoro, e notizie di ogni genere. Lo controlliamo continuamente, nonostante abbia la suoneria o la vibrazione che ci avvisa che qualcuno ci sta cercando con telefonate o messaggini. L’istinto di dover dare comunque un’occhiata allo schermo è più forte di noi.

    Il controllo ossessivo del cellulare è stato il tema di uno studio, presentato qualche giorno fa, alla Conferenza della British Psychological Society’s Division of Occupational Psychology che si è tenuta a Chester. La ricerca ha coinvolto un gruppo di volontari, circa 100 tra studenti, professionisti, impiegati, che sono stati sottoposti a dei test e questionari (stress test psicometrici), ed inoltre sono stati controllati per verificare quante volte hanno estratto il loro cellulare dalle tasche. I risultati di questi test hanno sottolineato come la maggior parte delle persone immagini addirittura la vibrazione del telefono, e come ciò causi un aumento dei livelli di stress.

    Lo studio conferma quello che ciascuno di noi, proprietario di un cellulare, già immaginava: l’ansia e l’attesa di ricevere una telefonata o un messaggino aumenta lo stress. Questo, in modo subdolo e lento ci fa star male, addirittura, facendoci immaginare le vibrazioni all’interno delle tasche o delle borse. La suoneria o vibrazione “fantasma” fanno capire quanto il nostro cervello sia condizionato dal cellulare.