Il ciclo mestruale abbondante determina molte assenze dal lavoro

Il ciclo mestruale abbondante determina molte assenze dal lavoro

Il ciclo mestruale abbondante determina molte assenze dal lavoro e limita la vita attiva delle donne

da in Benessere, Ciclo Mestruale, Ginecologia, Malattie, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    ciclo mestruale abbondante

    Il ciclo mestruale abbondante: un vero problema per molte donne. Un fastidio con cui ci si può trovare ad avere a che fare e che porta come conseguenze le assenze dal posto di lavoro. Si calcola che complessivamente in media è un mese di giorni di assenze dal lavoro il tempo che si perde per le donne a causa delle mestruazioni abbondanti.

    E non si vuole mica farne sono un discorso di produttività, visto che il ciclo mestruale abbondante incide su molti altri aspetti della vita attiva delle donne. Il tutto incide sull’equilibrio psicofisico delle donne che si trovano a dover fronteggiare il problema. Le conseguenze consistono soprattutto la perdita di ferro, stanchezza, irritabilità, insonnia, calo del desiderio, difficoltà nell’attenzione, nella concentrazione e disturbi di memoria.


    Francesco Primiero dell’Università Sapienza di Roma fa notare:

    Ci sono donne che “in quei giorni” non possono muoversi da casa. Vedono compromessa la loro vita di relazione, sono costrette ad indossare assorbenti ingombranti ed imbarazzanti, con forti limitazioni anche nella vita sessuale.

    L’ipermenorrea è un disturbo a volte trascurato che è indispensabile curare. Tra l’altro si è scoperto che nelle donne la depressione è collegata al ciclo mestruale abbondante. La ricerca scientifica ha anche messo in evidenza che esiste una correlazione tra mestruazioni, disforia e sindrome premestruale.

    Il rimedio risiederebbe in una pillola contraccettiva a base di estradiolo e dienogest, che si è dimostrata capace di risolvere il problema, riproducendo in modo molto simile alla realtà la fisiologia del ciclo mestruale.

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCiclo MestrualeGinecologiaMalattieSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI