Il cerotto anticoncezionale fa ingrassare?

Il cerotto anticoncezionale fa ingrassare?

È una paura infondata quella che Il cerotto anticoncezionale faccia ingrassare

da in Anticoncezionali, Benessere, Farmaci, Peso forma, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    cerotto anticoncezionale

    Il cerotto anticoncezionale fa ingrassare? È spesso una domanda che in molti si pongono, non riuscendo a giungere ad una risposta chiara e precisa, magari semplicemente perché non possiedono le adeguate informazioni sulla questione. In realtà bisogna sapere che con l’uso del cerotto anticoncezionale non si riscontra un aumento di peso corporeo.

    Il cerotto anticoncezionale non modifica la composizione corporea
    cerotto anticoncezionale composizione corporea
    Il cerotto anticoncezionale non modifica il peso, ma nemmeno la composizione corporea. A dimostralo è anche uno studio che è stato pubblicato sul “Nutrition Journal”. A questa ricerca hanno preso parte anche alcuni Centri di Ginecologia italiana, riscontrando che il metodo anticoncezionale in questione non comporta variazioni significative a livello di peso corporeo, al contrario di quanto possano pensare molte donne, preoccupandosi inutilmente della loro linea. Lo studio ha preso in considerazione diverse donne, di età compresa fra i 18 e i 45 anni, le quali sono state seguite per sei mesi. Si è visto che neppure l’indice di massa corporea e il volume dei fluidi delle donne ha subito dei cambiamenti. In sostanza da questo punto di vista il cerotto anticoncezionale può essere utilizzato in completa sicurezza e da questo punto di vita il peso forma non è una conquista.

    Cerotto anticoncezionale: variazione del peso simile a quella registrata durante il ciclo mestruale
    cerotto anticoncezionale variazione peso
    L’unico dato che potrebbe essere preso in considerazione relativamente alla variazione del peso corporeo è il fatto che il cerotto anticoncezionale può determinare una variazione del peso simile a quella registrata durante il ciclo mestruale. Si tratta di una variazione minima e per questo niente affatto significativa, pari a circa 640 grammi rispetto al peso di partenza. Una differenza del tutto fisiologica, ma non determinante. In genere il minimo aumento ponderale riscontrabile si ha nel corso delle tre settimane in cui il cerotto viene applicato.

    Una volta tolto il cerotto, anche questa piccola variazione di peso tende a sparire. Questo tipo di oscillazione probabilmente è determinato dalla presenza della norelgestromina e dal dosaggio ormonale non elevato.

    Il cerotto anticoncezionale fa ingrassare: una paura infondata
    cerotto anticoncezionale paura
    Quella che il cerotto anticoncezionale possa fare ingrassare è quindi una paura infondata. In effetti il metodo contraccettivo in questione non ha alcuna influenza sulla cellulite o sulla composizione del tessuto adiposo. Eppure si calcola che le donne che decidono di non usare un anticoncezionale su base ormonale rappresentano il 40%. Tutto ciò avviene solo per la preoccupazione di ingrassare e di incorrere in questo modo nel sovrappeso. Si parla di una percentuale ancora più alta, se il discorso viene ampliato, coinvolgendo le donne, le quali devono fare i conti con l’obesità. In ogni caso, in termini di contraccezione e terapie ormonali, il cerotto è sicuramente più sicuro. L’aumento di peso è invece da imputare ad una relazione tra peso forma e stile di vita da impostare in modo adeguato mediante i giusti consigli.

    Se vi interessa approfondire l’argomento del cerotto anticoncezionale, potete leggere anche questi articoli:

    Disturbi alimentari e contraccezione: il cerotto è la scelta giusta
    Contraccezione: il cerotto questo sconosciuto

    714

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnticoncezionaliBenessereFarmaciPeso formaSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI