Il cancro al seno diagnosticato da un dentista

Il cancro al seno diagnosticato da un dentista
da in Cancro, Malattie, Prevenzione, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    seno

    Non e’ fantascienza, ma semplicemente l’ultima delle notizie nell’ambito della prevenzione al tumore alla mammella. L’ Universita’ del Texas ha pensato che un test per la diagnostica del cancro al seno poteva essere piu’ comodo fuori dalle cliniche, si’, ma piu’ comodo dove? Dal dentista.

    Il nuovo screening per il cancro al seno consentira’ di individuare il tumore al seno prelevando dalla bocca dei pazienti della saliva, la quale sara’ analizzata per verificare se in atto c’e’ un carcinoma. Analizzando la saliva si scovano delle proteine, e le proteine spia riescono a dire se ci sono tumori benigni o tumori maligni in atto. Dalla saliva al dentista il passo e’ breve. Uno studio dentistico si quoterebbe automaticamente come il luogo piu’ adatto per una operazione del genere.

    Non sarebbe questo pero’ l’unico tipo di tumore che si puo’ trovare con la saliva, ma anche quello della cervice uterina. Sarebbe valutando la differenza tra le proteine della saliva che si individua se la persona e’ sana oppure no.

    Del resto e’ molto piu’ comodo prenotare da un dentista che in una clinica, per un esame di questo genere, e sono molti di piu’ i centri dentistici che gli ospedali predisposti agli screening. Se la ricerca otterra’ favorevoli consensi sara’ sperimentata su piu’ campioni, in quel momento ci sara’ la certezza che questo genere di prova e’ valido e sicuro. In caso contrario, se non sara’ considerato sufficientemente preciso nell’individuare le persone sane e quelle malate, non sara’ riconosicuto come ufficiale.

    318

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CancroMalattiePrevenzioneTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI