Il Caffè verde per regolare il livello degli zuccheri

Il Caffè verde per regolare il livello degli zuccheri

Io caffè verde, ovvero non torrefatto, ha delle importanti proprietà antiossidanti che riducono la quantità di zucchero nel sangue

da in A tutta natura, Alimentazione
Ultimo aggiornamento:

    caffe verde

    L’Organizzazione Mondiale della Sanità sta rivalutando la quantità di zuccheri assunti quotidianamente, che sembrano essere ancora troppo alti. Se infatti prima non si doveva superare il 10% dell’apporto calorico giornaliero, la tendenza sarà quella di dimezzare tale quantità per mantenersi in buona salute. I limiti giornalieri riguardano tutti gli zuccheri aggiunti agli alimenti, ma includono anche gli zuccheri naturalmente presenti in alimenti come il miele, gli sciroppi, i succhi ed i concentrati di frutta.

    Inoltre per il controllo degli zuccheri nel sangue gli esperti raccomandano una sostanza naturale che deriva dalla bevanda più diffusa al mondo, il caffè! Si tratta dell’acido clorogenico, un estratto del caffè verde, il caffè non torrefatto, studiato di recente proprio per i suoi importanti effetti di regolazione dei livelli degli zuccheri.

    Gli scienziati sostengono infatti che l’acido clorogenico abbia notevoli proprietà antiossidanti ed essendo capace di regolare la glicemia può essere utile nel controllo del diabete di tipo 2. L’acido clorogenico non è presente soltanto nel caffè verde, ma è un polifenolico naturale presente in una vasta gamma di frutti e ortaggi, come prugne, prugne secche, mele e ciliegie.

    Tuttavia, gli studi sono stati effettuati su integratori alimentari a base di estratto di caffè verde. La scelta di utilizzare il caffè verde non torrefatto è data dal fatto che la torrefazione, a causa delle alte temperature utilizzate, possa danneggiare gli acidi clorogenici che, invece, restano attivi e inalterati nei chicchi di caffè verde.

    È emerso, pertanto, che questo estratto di caffè ha dimostrato di avere reali effetti nel controllo della glicemia e che può essere utile nella regolazione del metabolismo degli zuccheri.

    Contenuto di informazione pubblicitaria

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN A tutta naturaAlimentazione
    PIÙ POPOLARI