I tipi di riso e le proprietà benefiche

I tipi di riso e le proprietà benefiche
da in Alimentazione, Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento: Lunedì 16/03/2015 17:17

    i tipi di riso proprieta benefiche

    Quali sono i tipi di riso e quali le proprietà benefiche di questo alimento? E’ un cibo molto digeribile, ha delle sostanze nutritive che fanno bene alla nostra salute, è depurativo, non contiene glutine (quindi può essere consumato anche da chi soffre di celiachia o di un’intolleranza di questo tipo). Cosa vogliamo di più? Il riso è sicuramente uno dei cereali più apprezzati in tutto il mondo, grazie anche alle sue numerose proprietà. Ne esistono moltissime varietà, che si differenziano per l’aspetto e a volte anche per le caratteristiche nutritive. Analizziamo insieme i tipi più comuni di riso e vediamo quali benefici apportano al nostro organismo. SCOPRI LA DIETA DEL RISO PER TORNARE IN FORMA

    Riso bianco
    riso bianco

    E’ la varietà di riso maggiormente utilizzata, ma questo non vuol dire che sia la più indicata in tutti i casi. Il riso comune, infatti, è povero o addirittura privo di fibre, visto che viene sottoposto ad un processo di raffinazione che consente l’eliminazione della parte più esterna di ogni chicco. Si tratta della crusca, che contiene appunto la fibra. Il riso bianco ha un carico glicemico molto elevato. Ha un’azione astringente, quindi può risultare molto utile in caso di diarrea.

    Riso integrale
    riso integrale

    A differenza di quello raffinato, il riso integrale ha un indice glicemico inferiore. Questo tipo di cereale presenta fibra e crusca e quindi è particolarmente utile per la capacità di fornire un’azione saziante e di aumentare il transito intestinale. Questo tipo di riso può essere utile in caso di stitichezza ed il suo consumo è indicato per chi sta seguendo una dieta per perdere peso. Grazie alla presenza di fitosteroli e fibre, il riso integrale consente di tenere sotto controllo i trigliceridi, l’acido urico e il colesterolo “cattivo”. Grazie alle sue numerose proprietà è utile per chi vuole seguire un regime alimentare disintossicante.

    Riso rosso
    riso rosso

    Particolarmente indicato per chi vuole tenere pulite le arterie, il riso rosso è ottenuto in un modo molto particolare, grazie ad un incontro tra diverse varietà di riso. In seguito il prodotto viene fatto fermentare con una muffa e il risultato è un cereale dai chicchi più corti, capace di ridurre il colesterolo “cattivo”. Sarebbe meglio, però, evitare di assumerne in grande quantità, visto che potrebbe causare mal di testa, disturbi gastrointestinali e alterazioni epatiche. E’ controindicato anche quando si assumono antibiotici o antivirali, in gravidanza e nel periodo dell’allattamento.

    Riso nero
    riso nero

    Grazie alla sua grande quantità di antociani presenti nei pigmenti della parte esterna di ogni chicco, questo tipo di riso possiede spiccate proprietà antiossidanti e antietà. Per questo motivo il consumo di questo alimento è indicato in caso di ritenzione idrica e della presenza di malattie infiammatorie legate all’invecchiamento cellulare. Possiede una buona quantità di vitamina E ed è ricco di fibre. Per il suo sapore molto forte, viene spesso considerato un cibo afrodisiaco.

    Riso parboiled
    riso parboiled

    Questa tipologia di riso è ottenuta grazie ad uno specifico processo di lavorazione (con procedure di ammollo, di vapore e di essiccazione), capace di indurire l’amido nella superficie e di provocare quindi delle modifiche al cereale, che risulta conservabile più a lungo, con un indice glicemico inferiore e con dei tempi di cottura richiesti più bassi rispetto alle altre varietà. Questo riso ha un contenuto di ferro e di vitamine del gruppo B molto superiore rispetto al riso brillato (che ha subito il processo di raffinazione).

    785

    LEGGI ANCHE