I sigari o sigarilli sono pericolosi quanto le sigarette

I sigari o sigarilli sono pericolosi quanto le sigarette

Il numero dei giovani che fa uso di sigarette, ma soprattutto, di sigari o sigarilli (aromatizzati alla frutta o al cioccolato, e per questo molto amati dai ragazzi) è in aumento

da in Adolescenti, Fumo, Giovani, News Salute, Prevenzione
Ultimo aggiornamento:

    sigari sigarilli pericolosi

    Le sigarette sono pericolose e costose, ma sicuramente anche i sigari o sigarilli, come vengono chiamati quando hanno aromi, confezioni e immagini diverse, lo sono altrettanto. Il problema è che questo pensiero non entra nella testa di molti giovani, anzi si sentono quasi giustificati nel fumare i sigari o sigarilli, in quanto aromatizzati con frutta, e quindi contenenti una quantità di tabacco inferiore (convinzione sbagliata).

    Perché i ragazzi, sia minorenni che non, amano fumare? Secondo uno studio, condotto dai ricercatori della Radboud University di Nijmegen, in Olanda, i giovani fumerebbero per tre motivi fondamentali: l’autostima, il numero degli amici che fumano, e l’abitudine. Purtroppo questi fattori incidono nell’aggravare il numero di ragazzi, sempre più giovani, che fanno uso di sigarette, o meglio per i motivi accennati sopra, di sigari. L’allarme è stato lanciato dagli esperti dell’Università del Maryland, che attraverso una campagna, promosso dalla FDA (Food and Drug Administration), il prezzo dei sigarilli è stato aumentato ed è stata vietata la vendita di questi singolarmente. Infatti, nonostante gli Stati Uniti siano stati i promotori della lotta contro il fumo, obbligando le scritte e le figure, che sottolineano il pericolo delle sigarette, l’aumento del prezzo, e altre iniziative, tutto ciò non si è verificato per i sigari.

    Anzi, la vendita di sigarilli singoli (quindi più accessibili per i giovani), l’aroma di frutta o cioccolato, di cui ora sono forniti, attira i ragazzi.

    Ecco perché sono state prese certe misure, elencate sopra. L’allarme è sottolineato da dei dati statistici: nell’ultimo decennio si è visto un aumento dell’uso dei sigarilli pari all’11%, con una riduzione certa di quello delle sigarette. Il 13,9% dei giovani, ad oggi, ha fumato un sigaro, e il 14,4% una sigaretta (risultato che deve far pensare).

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AdolescentiFumoGiovaniNews SalutePrevenzione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI