NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I postumi dell’influenza: quali sono e come rimediare

I postumi dell’influenza: quali sono e come rimediare

I postumi dell’influenza consistono soprattutto in tosse, catarro e sonnolenza e possono durare anche a lungo

da in Benessere, Erbe officinali, Influenza, Malattie, Tosse
Ultimo aggiornamento:

    postumi influenza

    I postumi dell’influenza possono essere davvero molto fastidiosi. Non di rado capita che, dopo aver affrontato i classici sintomi dell’influenza, ci si trova a portarsi dietro degli strascichi, che possono durare anche a lungo nel tempo. Passata la febbre, si ritorna alle consuete abitudini quotidiane, ma spesso si rimane accompagnati dalla tosse, dal catarro e dalla sonnolenza. Ecco perché è riprendere i propri impegni è molto difficile, anche se la febbre è durata soltanto pochi giorni. Il nostro organismo ha bisogno di un periodo di riassestamento. Che cosa possiamo fare per difenderci meglio?

    Una cosa da fare è sicuramente consultarsi con il proprio medico di fiducia, che saprà indicarci la soluzione più adatta, visto che conosce le nostre esigenze e le nostre abitudini. Fra le raccomandazioni utili per l’influenza rientra anche il cercare di non esporsi troppo al freddo di questi giorni, per evitare ricadute.

    Se vogliamo, possiamo ricorrere anche a dei rimedi erboristici. In questo caso si può provare con la Scutellarialateriflora, che aiuta a combattere la stanchezza e il nervosismo.

    Molto utile è la Sanguinaria contro la tosse secca e da non trascurare è la Sictapulmonaria, per trovare sollievo dalle tracheiti.

    Nel caso di influenza anche l’acqua è un toccasana naturale contro la tosse. Con piccoli e semplici rimedi naturali possiamo riuscire a combattere nel modo più adeguato anche i piccoli fastidi che rimangono dopo aver affrontato l’influenza vera e propria.

    293

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereErbe officinaliInfluenzaMalattieTosse
    PIÙ POPOLARI